La cappella espiatoria

La cappella espiatoria

La piazza Luigi XVI ospita una cappella espiatoria costruita sui resti di un cimitero che accoglieva i corpi dei ghigliottinati di place de la Concorde, tra cui le spoglie di Luigi XVI e di Maria-Antonietta.
Nel 1794 il cimitero fu chiuso e venduto a basso prezzo.
Un sostenitore della monarchia che aveva individuato le sepolture reali, lo ricomprò e l’offrì a Luigi XVIII.
I resti del re furono riesumati come anche quelli di Maria-Antonietta, identificata grazie ai brandelli delle calze che indossava il giorno della sua esecuzione.
Chateaubriand, macabro, pretese che la regina fosse stata riconosciuta dal sorriso.
Le ceneri dei monarchi furono trasportate nella cripta della basilica di Saint Denis dove si trovano tuttora.
Tra il 1816 e il 1826 l’architetto Fontane innalzò quest’edificio neoclassico, recintando il cimitero con delle mura.
La cappella è ornata da sculture decorative e bassorilievi.

Square Louis XVI
29, rue Pasquier
75008 Paris
Metro: Saint Augustin

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: