La statua equestre di Giovanna d’Arco

La statua equestre di Giovanna d'Arco

La statua equestre di Giovanna d’Arco, eretta sulla place des Pyramides nel 1874, risale agli inizi della terza repubblica.
L’opera doveva contribuire alla ripresa di fiducia del popolo francese dopo l’umiliante sconfitta del 1870.
Realizzata dallo scultore Fremiet, l’opera sarà collocata nel luogo in cui l’eroina nazionale era stata ferita durante il tentativo infruttuoso di entrare a Parigi.
La statua, divenuta simbolo della riconquista nazionale fino alla Prima Guerra Mondiale, rappresenterà un luogo di pellegrinaggio per i partiti reali e tradizionalisti soprattutto in seguito alla canonizzazione di Giovanna nel 1920.
Fremier, scultore che prediligeva il mondo animale, affermerà di non essere soddisfatto della sua opera sostenendo che la statua rappresentante il cavallo non fosse all’altezza della cavaliera.
L’artista riprodurrà la stessa statua, riducendo le dimensioni del cavallo e aggiungendo svariate decorazioni, per la città di Nancy.
Il cavallo della statua parigina sarà sostituito con una copia, avente la taglia di quello di Nancy, dieci anni più tardi.

Giovanna d’arco rappresenta senza dubbio una delle figure più emblematiche della storia francese.
Soprannominata la Pucelle d’Orléans o più semplicemente la Pucelle è divenuta, dopo la morte, una Santa della chiesa cattolica.
Agli inizi del XV secolo Giovanna guida vittoriosamente le truppe francesi contro le armate inglesi, togliendo l’assedio dalla cittá d’Orléans, conducendo il delfino Charles a Reims per la consacrazione e contribuendo in maniera decisiva a cambiare il corso della guerra dei cent’anni.
Catturata dai Borgognoni a Compiègne, viene venduta agli inglesi da Jean de Luxembourg per la somma di diecimila sterline e sarà condannata la rogo, nel 1431, dopo aver subito un processo per eresia.
Dopo la morte, papa Callisto VI annulla il processo che l’aveva decretata eretica e con un secondo processo la innalza al rango di martire.
Giovanna d’Arco viene beatificata nel 1909 e canonizzata nel 1920.
E’ una delle Sante patrone della Francia.

Place des Pyramides
75001 Paris
Metro: Pyramides

Annunci

2 Risposte

  1. Il volto di Giovanna d’Arco è della modella italiana Marianna Mattiocco, nata a Cassino (FR)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: