Le Cyclop di Jean Tinguely

Il Ciclope

Il Ciclope è una scultura gigantesca, alta 22 metri, che si trova nel comune di Milly-la-Foret a circa 60 km da Parigi.
Questa originale installazione è il frutto di 25 anni di lavoro da parte dello scultore svizzero Jean Tinguely, sua moglie Niki de Saint Phalle, Bernhard Luginbühl, Seppi Imhof, Spoerri, Rico Weber e il gruppo dei Nuovi realisti (Arman, César, e molti altri artisti).
Un’opera monumentale, situata nel bel mezzo della foresta e creata esclusivamente con materiali riciclati, che ci pone un interessante interrogativo sulla consumazione frenetica della società odierna.
Costruita quasi clandestinamente nel cuore della foresta di Fontainebleau a partire dal 1969, il Ciclope può essere visto come una scultura smisurata o come un esempio di arte figurativa.
E’ costituito da una testa gigantesca fatta da trecento tonnellate di acciaio, mille specchi e tantissimi meccanismi che interagiscono tra loro.
Una fitta vegetazione di querce lussureggianti fa da contesto a quest’opera originale e atipica.

Il Ciclope si visita come un museo a cielo aperto: attraverso corridoi, passerelle, scale e piatteforme è possibile accedere a varie stanze che racchiudono le opere degli artisti che hanno partecipato a questo progetto.
La cima dell’edificio ospita un grande bacino d’acqua che riflette il blu del cielo in omaggio a Yves Klein.
Conosciuto anche come la testa o il mostro, il Ciclope stupisce il visitatore per il frastuono sonoro generato dai meccanismi in movimento che contrastano con la calma della natura circostante.
Monumento unico nel suo genere e scultura di elevata ingegnosità, il Ciclope rappresenta un’enorme testa senza corpo, con un occhio solo, una bocca dalla quale fuoriesce un ruscelletto e un enorme orecchio.
L’interno rappresenta il funzionamento di un cervello umano con il mescolarsi dei ricordi (la rappresentazione della stanzetta dove visse Spoerri appena arrivato a Parigi) filmati in onore degli avvenimenti del maggio 68, riflessioni comiche, rappresentazione teatrali e simboli che richiamano paure e desideri dell’uomo.
Le Cyclop è aperto da maggio a pttobre e i bambini di meno di 8 anni non sono ammessi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: