Anna Cappelli à Ménilmontant

anna cappelli
La compagnia teatrale KAMMA ha il piacere di invitarvi a scoprire una delle sue ultime creazioni: Anna Cappelli di Annibale Ruccello, autore italiano scomparso nel 1986. Questo testo non è mai stato recitato, né tradotto in Francia.
E’ una prima francofona che sarà realizzata il il 30 ottobre alle 19h al Théâtre de Ménilmontant.
La storia è ambientata nella periferia di Roma e ruota attorno alla vita semplice di Anna: una stanza modesta in affitto dalla signora Tavernini e i suoi gatti, un lavoro tranquillo da segretaria al municipio e due genitori a cui rende visita sempre meno spesso visto che la sua stanza è stata data alla sorella maggiore Giuliana.
La monotonia della vita di Anna sarà rivoluzionata dalla relazione extra-coniugale con Tonino Scarpa, suo responsabile al municipio.
L’Italia degli anni ’60, le convenzioni sociali, la religione, la famiglia, il sesso, l’emancipazione femminile: Anna si ritrova a dovere affrontare varie difficoltà per difendere il suo amore per Tonio e per trovare la propria libertà.
Anna dimostra una grande forza e un’incredibile ostinazione che la porterà a compiere un gesto eroico e feroce in seguito alla scoperta della fine del suo sogno d’amore.

ANNA CAPPELLI
di Annibale Ruccello
regia di Thierry Gaudin
traduzione e interpretazione Margherita Bertoli

30 ottobre alle 19h al Théâtre de Ménilmontant

Prenotazioni : 01 46 36 98 60 ou resa@menilmontant.info

Metro : linea 3 – 3 bis Gambetta, Bus 26 – 96

Annunci