Un elicotterro atterra nel cuore di Parigi

Un elicottero atterra all'Opera di Parigi

L’estate parigina 2010 passerà alla storia come una delle più movimentate e ricche di eventi insoliti.
Dopo l’autobus precipitato nella Senna, un fatto ancora più rocambolesco è avvenuto: un elicottero è atterrato nel cuore Parigi, a pochi passi dall’Opera!
Non era una scena realizzata per uno dei tanti film che ogni anno si girano a Parigi ma un intervento di soccorso.

Tutto succede sabato 31 Luglio.
Un uomo di 31 anni e sua moglie stanno rinfrescandosi bevendo una bibita in una brasserie della piazza Estienne-d’Orves, davanti la chiesa della Trinità.
Due giovani si avvicinano alla coppia e iniziano a discutere animatamente.
Uno dei due, a un certo punto, rompe una bottiglia e con un pezzo di vetro infligge un profondo taglio alla gola dell’uomo.
Questa è stata la descrizione fornita da Jacques Petitdemange, giovane ambulanziere che stava bevendo un caffè nel tavolo accanto e che ha assistito alla scena.
Vedendo il sangue che sgorgava abbondantemente dalla gola del malcapitato, Jacques si è immediatamente precipitato realizzando il punto di compressione al ferito e continuando a parlargli per evitare che perdesse conoscenza.  
Il gesto del giovane soccorritore è stato provvidenziale e ha permesso di mantenere in vita l’uomo fino all’arrivo dei soccorsi.
Per trasferire il ferito in condizioni di sicurezza, il servizio di soccorso ha fatto ricorso a un elicottero che avrebbe dovuto atterrare sulla piazza Estienne-d’Orves. L’apparecchio ha dovuto tuttavia rinunciare al tentativo d’atterraggio a causa della presenza di alcune barriere metalliche.
L’elicottero è atterrato nella poco distante Place de l’Opera da dove è in seguito decollato alle 17h30.

Annunci

Il primo delinquente del cielo

La stele dedicata a Jules Vedrines

Il 19 Gennaio del 1919 le gallerie Lafayette organizzarono un’astuta operazione promozionale: l’aviatore Jules Vedrines, primo delinquente aereo della storia, atterró con il suo Caudron G63 sulla terrazza dei grandi magazzini parigini infrangendo il divieto posto dalla prefettura di Parigi.
Una stele, che faceva parte di un monumento piú grande, ricorda l’evento.

40, boulevard Haussmann
75009 Paris
Metro: Chaussée d’Antin Lafayette