Gay Pride 2016: la marcia dell’orgoglio

gay pride 2016 paris

La Gay Pride di Parigi

La marcia dell’orgoglio si chiamava inizialmente chiamata Gay Pride, poi Lesbian & Gay Pride, LGBT Pride  e alla fine ha preso il nome di Pride o marcia dell’orgoglio.
Si tratta di una manifestazione che promuove la libertà e l’uguaglianza per tutti gli orientamenti sessuali e identità di genere (etero, lesbiche, gay, bi, trans).
La marcia è caratterizzata da una coloratissima ed eterogenea sfilata di partecipanti che mostrano senza alcun complesso il loro gusto sessuale.
Questa manifestazione si svolge nella maggior parte delle città del mondo, tutti gli anni, durante i mesi di maggio e giugno, per ricordare gli scontri di Stonewall che avvenero nella Christopher Street a New York .
Il 28 giugno 1969, un gruppo di lesbiche, gay e transessuali si ribellarono contro le forze dell’ordine che avevano fatto irruzione allo Stonewall Inn, un bar gay di New York, e una dura lotta, durata ben tre giorni, si scatenò tra la polizia e gli omosessuali.
Da quel giorno, gli scontri di Stonewall vengono considerati come il punto di partenza delle rivendicazioni egualitarie degli omosessuali.

Brenda Howard, conosciuta come la “madre dell’orgoglio”, alla testa del gay liberation front e della gay activists alliance, organizzò una prima commemorazione di quegli eventi a un mese dagli scontri.
Marce commemorative si svolsero anche a San Francisco e Los Angeles.
Col passare degli anni, le marce si sono propagate in tutti i Paesi e sebbene ognuna presenti le sue peculiarità, si ritrova sempre la stessa organizzazione.
In testa al corteo si trovano i personaggi ufficiali: uomini politici della regione, gli organizzatori della manifestazione e le associazioni.
Dietro questa prima rappresentanza del corteo si dispongono la maggior parte dei manifestanti riuniti attorno a colorati carri-camion dotati di potenti sistemi d’amplificazione che diffondono in prevalenza musica elettronica e house music.

La prossima gay pride di Parigi avrà luogo sabato 25 giugno 2016.

Per informazioni:
www.gaypride.fr

Annunci

Magnum delizia il Marais

INAUGURATION DE LA BOUTIQUE EPHEMERE 'MAGNUM'

La Boutique Magnum nel Marais

Dopo Amsterdam, Londra, Singapore, Firenze e Istanbul, tocca a Parigi ospitare un Magnum bar : un concept store dedicato esclusivamente al mitico gelato della marca Algida.
Fino all’ 11 settembre 2016, potrete assaporare le originali creazioni targate Magnum nella splendida gelateria situata nel cuore del Marais.
Avrete la possibilità di gustare uno dei Magnum classici o di personalizzare il vostro gelato scegliendone il gusto, la ricopertura e le eventuali aggiunte golose (mandorle tostate, noccioline, scaglie di cioccolato, pistacchi grigliati, cereali soffiati).
Un gruppo di esperti conoscitori del gelato vi accompagnerà nella concezione delle vostre creazioni gustative.

Magnum Paris
3, rue des Rosiers
75004 Paris
Fino all’11 settembre 2016

Barbie a Parigi

La Barbie Factory a Parigi

La Barbie Factory a Parigi

I fans di Barbie dispongono ancora di poche ore per visitare il bar parigino dedicato alla leggendaria bambola bionda.
La Barbie Factory, al 17 rue de Sèvres nel VII arrondissement, chiuderà domani.
Il bar dedicato all’universo della bambola più famosa del mondo ha aperto le porte il 19 ottobre per la gioia degli ammiratori e sopratutto delle ammiratrici che hanno assaporato, per una decina di giorni, il magico universo di Barbie.
Il Barbie bar è un vero e proprio paese dei balocchi per le bambine: uno spazio di 200 m², una collezione di 25 Barbie natalizie, ateliers creativi e proiezioni gratuite di film e animazioni.
Gli adulti apprezzeranno particolarmente i cocktails serviti a partire dalle 19h:

Barbie Frutti: succo di mela, succo d’ananas, lamponi
Barbie Bellini: champagne, zucchero di canna, sciroppo di pesca
Barbie French Kir: Champagne e sciroppo di rosa
Barbie Fizz: Acqua gasata, zucchero di canna, menta fresca, fragole
Barbie Sunrise: Champagne, sciroppo di melograno, succo d’arancia, succo di limone

Barbie Factory
Dal 19 al 28 octobre 2013
17 rue de Sèvres
75007 Paris
Metro: Sèvres – Babylone 

La Pomme d’Eve: un pò di Sudafrica a Parigi

La Pomme d’Eve: un pò di Sudafrica a Parigi

La Pomme d’Eve è il primo pub sudafricano di Parigi.
Creato nel 2000, il locale dispone di un luogo unico: le cave gotiche dell’abbazia di Saint Geneviève.
Comodamente seduti in questo contesto atipico che risale al XII secolo, potrete assaporare birre e cocktail di tutti i gusti.
Situato nel cuore del quartiere latino, in una zona cosmopolita e universitaria, la Pomme d’Eve è rapidamente diventato un locale molto in voga.
L’équipe è giovane e internazionale e i principali eventi sportivi vengono diffusi su schermi giganti.
Molti concerti vengono organizzati durante la settimana: jazz, blues, rock, folk, salsa e bossanova.
La programmazione degli eventi è disponibile sulla pagina Facebook del locale.

La Pomme d’Eve
1 rue laplace
75005 Paris

Le double fond: un bar magico

Le double fond: un bar magico

Abracadabra! Questo cafè-teatro è interamente dedicato al mondo della magia.
I camerieri del locale sono tutti prestigiatori e tra un bicchiere e l’altro sapranno stupirvi con i loro giochi.
Una sala situata al piano inferiore è dedicata alle esibizioni d’apprendisti maghi e illusionisti affermati.
Uno spettacolo diverso viene organizzato ogni sera e i più curiosi potranno partecipare ai corsi di magia.
Il double fond è il primo bar di magia d’Europa e anche il suo creatore, Dominique Duvivier, si esibisce in trucchi e magie.
Oltre diecimila spettacoli si tengono ogni anno nel locale e il programma cambia continuamente.
La prima domenica del mese chiunque lo desideri può esibirsi in magiche performance.
Il bar propone una vasta scelta di cocktail che portano i nomi dei più grandi maghi di tutti i tempi da Houdini a David Copperfield.

Le double fond
4, place Baudoyer
75004 Paris
Metro: Saint-Paul

La Taverna medievale: un tuffo nel Medioevo

La Taverna medievale: un tuffo nel Medioevo

Un luogo anacronistico e affascinante dove potrete incontrare cavalieri in armatura e gentili damigelle.
Per accedere a quest’insolito pub dovrete presentarvi con i costumi adeguati all’atmosfera, se non li avete tra i vostri abiti carnascialeschi potrete sempre affittarli all’entrata del locale.
L’atmosfera medievale è ricreata alla perfezione e i piatti proposti si ispirano alla gastronomia del Medioevo.
Questo atipico ristorante e pub, ospitato dalle cave di Saint Sabin, vi permetterà di vivere per una sera nella pelle di un cavaliere o di una principessa.
Dopo aver gustato le specialità culinarie dai sapori ancestrali potrete scatenarvi in folli danze sulle note di musiche ancestrali.

La Taverne medievale
50, rue Saint-Sabin
75011 Paris
Metro: Bréguet-Sabin

Moumoute bar: più pelo per tutti

Moumoute bar: pelo a volontà

Questo originalissimo bar farà felici tutti i parigini in cerca di pelo.
Ma che avete capito ?!? L’elemento dominante di questo luogo atipico è proprio il pelo.
La decorazione del locale, dagli sgabelli ai lampadari, è interamente ricoperta di peli.
Un ottimo luogo in cui riscaldarsi durante le fredde serate invernali e dove potersi rilassare distesi su comodi letti forniti di cuscini giganti.
Un posto trendy e atipico, situato a pochi passi da place de la Bastille, dove barbuti e capelloni si sentiranno a loro agio e che non piacerà alle maniache della depilazione.

Moumoute bar
6 Place De La Bastille
1er étage du restaurant Les Grandes Marches
75012 Paris
Metro: Bastille