I Depeche Mode tornano a Parigi

depeche-mode-paris-2017

Depeche Mode – Global Spirit Tour

Il gruppo, che ha venduto più di 75 milioni di album nel mondo e che si è spesso ritrovato in testa delle classifiche musicali mondiali si esibirà allo Stade de France l’1 luglio 2017 in occasione del Global Spirit Tour.
Precursori della musica elettronica, i Depeche Mode nascono alla fine degli anni 70, durante il periodo new wave e restano tuttora uno dei gruppi di riferimento della musica britannica.
Sempre presente sulla scena internazionale, il gruppo di Dave Gahan ha saputo attraversare il corso del tempo con grande creatività e talento.

E’ nel 1977, nella piccola cittadina di Basildon, vicino Londra, che si forma l’origine dei Depeche Mode attorno alla figura di Vincent Clarke e Andrew Fletcher.
La prima formazione del gruppo si chiama No Romance in China.
Ben presto anche Martin Gore, compagno di liceo, entra a far parte del gruppo.
I tre componenti del neo-gruppo, legati da una forte amicizia, sviluppano la passione per la musica grazie all’utilizzo di un nuovo strumento: il sintetizzatore.
Siamo in piena epoca punk e la musica elettronica inizia ad avere successo grazie a gruppi come gli OMD, i Kraftwerk e gli Human League.
I tre amici alla ricerca di un cantante per il gruppo restano affascinati dalla voce di Dave Gahan, personaggio carismatico ed eccentrico.
E’ il quarto componente della band che prende il nome di Depeche Mode in riferimento a una rivista francese e al fenomeno, tipico degli anni 70-80, dei cambiamenti repentini di mode.
I Depeche Mode, che avevano iniziato a esibirsi nei bar e nelle discoteche di Londra, vengono notati da Daniel Miller, manager dei Soft Cell, che gli fa firmare un contratto con la casa discografica Mute Records.

Il gruppo conosce il primo successo negli USA, nel 1984, con People are People.
Il successo della loro musica resta costante fino al 1990, quando pubblicano l’album Violator, da molti considerato il più riuscito con pezzi come Personal Jesus, Enjoy The Silence, World In My Eyes, Policy Of Truth e Clean che diventano rapidamente dei successi mondiali.
I quattro ragazzi inglesi, in tour, riempiono gli stadi americani ed europei.
Giunti all’apice del loro successo, i Depeche mode, si prendono un periodo di pausa che non sarà positivo.
Dave Gahan, il leader del gruppo, reagisce male al successo e si lascia trasportare in una spirale perversa di droga e alcool che lo porterà al divorzio dalla moglie e a tentare il suicidio per ben due volte.
Gahan accetta di entrare in un centro di disintossicazione e, finita la cura, il gruppo riprende a fare buona musica pubblicando l’album Ultra nel 1997 che include Barrel of a gun, It’s no good e Home. Il successo del gruppo  continua.
Quasi tutte le canzoni del gruppo sono composte da Martin L. Gore, tranne quelle del primo album Speak and Spell che erano opera di Vincent Clark.
Dal 2005 anche il cantante Dave Gahan ha partecipato alla scrittura di vari brani.

1 luglio 2017
Stade de France
93216 Saint-Denis

Annunci

I Tokyo Hotel all’Olympia

tokyo-hotel-paris-2017

I Tokyo Hotel all’Olympia

I Tokyo Hotel, vero e proprio fenomeno musicale, saranno in concerto all’Olympia il 21 marzo 2017.
I quattro adolescenti tedeschi, famosi per il loro particolarissimo look, hanno saputo dar vita a uno dei gruppi piú in voga della nuova generazione rock.
Il gruppo, formato da Bill (voce), Tom (chitarra), Gustav (batterista) e Georg (basso) ha saputo catturare un grandissimo pubblico di fan grazie a uno stile senza precedenti
I seguaci piú sfegatati si vestono addirittura come loro imitando principalmente lo stile androgino di Bill, il cantante e leader del gruppo.

Catapultati in testa alle hit-parade europee grazie al singolo Durch der Monsum (Through the monsoon), il gruppo ha rapidamente scalato le classifiche di vendita diventando disco d’oro in Germania e Austria.
Il secondo singolo Schrei, tratto dall’omonimo album, ha conosciuto un uguale successo rendendo il gruppo popolarissimo.
Nuova realtà del rock tedesco, i Tokio Hotel hanno creato uno stile a metà tra il metal e il pop che rende molto leggere e orecchiabili tutte le loro canzoni.
Il concerto di quest’anno, nell’ambito del Dream Machine Tour, si preannuncia già come un grande successo.

21 marzo 2017
Olympia
28 Boulevard des Capucines
75009 Paris

Laura Pausini a Bercy

laura pausini paris

Laura Pausini a Parigi

La celebre cantante italiana si esibirà a  Parigi il 12 ottobre 2016  per presentare il suo ultimo album Simili.
Nata il 16 maggio 1974, Laura cresce nel piccolo villaggio di Solarolo dove conosce per la prima volta la musica grazie al padre e ai suoi spettacoli di piano-bar.
Laura Pausini ha assaporato la gioia del successo e della notorietà con la famosa canzone La Solitudine che vinse il festival di Sanremo 1993.
Oggi la Pausini è una star internazionale e rappresenta degnamente la voce italiana nel mondo.
Vera e propria icona in Italia e nei Paesi dell’America latina, Laura ha cantato in italiano, inglese, spagnolo e francese ricevendo 3 Grammy Awards e vendendo più di 70 milioni di album nel mondo.
Tra le tante perle che impreziosiscono la carriera di questa eclettica cantante, bisogna citare gli indimenticabili duetti con Celine Dion, Mariah Carey, Ricky Martin, Hélène Segara e tanti altri artisti internazionali.

12 ottobre 2016
AccorHotels Arena
8 boulevard de Bercy
75012 Paris

Mika a Bercy…mica male

mika paris 2016

Mika: a Parigi il 27 maggio 2016

Il 27 maggio 2016, il giovane prodigio della musica pop, Mika, si esibirà all’AccorHotel Arena di Bercy.
Il cantante americano-libanese presenterà, in occasione della sua tournée europea, il suo nuovo album No Place in Heaven.
Oltre questa data parigina, Mika farà tappa in altre città della Francia (Bourges, Stasburgo, Grenoble).

Il nome d’arte, Mika, deriva dal suo vero nome, Mica Penniman.
A 19 anni il giovane artista ottiene un posto al Royal College of Music, una grande scuola di musica che lascerà per lanciarsi nella carriera da solista.
Dopo aver lavorato come compositore per alcune campagne pubblicitarie, si fa notare nel 2006 durante un passaggio alla radio inglese BBC1.
Il single Relax, Take It Easy (2006) lo rende famoso a livello mondiale e nel 2007 realizza il suo primo album, Life in Cartoon Motion.
Spesso paragonato ad artisti del calibro di George Michael, Scissor Sisters, o Elton John, Mika propone al pubblico un universo musicale delirante dai suoni disco-pop.
Il single Grace Kelly è rimasto a lungo in vetta delle principali classifiche musicali europee.

27 maggio 2016
AccorHotels Arena
8 boulevard de Bercy
75012 Paris

Eros a Bercy

eros-ramazzotti-paris

Eros a Parigi

Fra i prossimi concerti della programmazione parigina non possiamo non citare l’esibizione del nostro Eros nazionale.
Ramazzotti sarà a Bercy il 23 marzo 2016 per presentare il suo nuovo album Perfetto.
Il nostro compatriota vanta piú di 50 milioni di album venduti in 25 anni e una passione, quella per la musica, rimasta intatta nel corso del tempo.
Il cantante romano piazza sempre l’amore e i sentimenti al centro dei testi delle sue canzoni, basti citare la bellissima Alla fine del mondo o la latineggiante Sbandando.

23 Marzo 2016
AccorHotels Arena
8 Boulevard de Bercy
75012 Paris

Le printemps des poètes 2016

printemps des poetes

Le printemps des poètes

Il legame tra la metrò parigina (la RATP) e la poesia continua anche quest’anno nell’ambito dell’iniziativa Printemps des poètes.
La stazione della metro di Parigi ospiteranno, dal 5 al 20 marzo, versi e rime delle più belle poesie di tutti i tempi.
La poesia sarà l’invitato d’onore della città di Parigi che l’accoglierà con orgoglio nelle piazze, strade, scuole, biblioteche e anche nella metropolitana.
La manifestazione Printemps des poètes che prevede più di 15000 iniziative in tutta la Francia e nei 60 paesi partecipanti, quest’anno è incentrata sul tema del XX° secolo: le Grand XXe d’Apollinaire à Bonnefoy – cent ans de poésie.
L’evento sarà l’occasione di celebrare i 50 anni della collezione emblematica Poésie/Gallimard, nata nel marzo del 1966, dove si trovano riuniti i grandi nomi del secolo scorso.