La carte vitale

La carte vitale

La carte vitale è uno strumento fondamentale nel vostro processo d’insediamento e integrazione nel territorio francese.
Viene attribuita a ogni cittadino, a partire dai 16 anni, residente in Francia.
Questo indispensabile mezzo di riconoscimento deve essere fornito a dottori e medici specialisti per evitare l’invio di documenti cartacei e velocizzare le pratiche di rimborso.
La carta non ha una data di scadenza e deve essere aggiornata, utilizzando le apposite postazioni che trovate in farmacia, a ogni cambiamento di situazione: trasloco, matrimonio, maternità o altro.
Le informazioni contenute nella carta riguardano gli elementi amministrativi necessari ai rimborsi.

Per ottenere la carte vitale recatevi al centro CPAM (caisse primaire d’assurance maladie) dal quale dipendete e riempite un formulario per richiederla. La carte vitale vi sarà recapitata direttamente a casa.
Oltre alla carta riceverete anche un’attestato (attestation vitale) che certifica la vostra situazione e che dovrete conservare.
Dal 2007 la carte vitale è stata progressivamente sostituita dalla carte vitale II, una versione più aggiornata che dispone di maggiore memoria per salvare i dati e mostra la foto del titolare.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.ameli.fr