La festa dei vicini

La fête des voisins 2016

La fête des voisins 2016

La Fête des voisins chiamata anche Immeubles en fête è stata creata in Francia nel 1999 per far incontrare i vicini di casa in un’atmosfera conviviale e rompere il muro d’isolamento e la barriera di diffidenza che spesso blocca le relazioni umane.
Questo singolare evento venne organizzato per la prima volta nel XVII arrondissement di Parigi dall’associazione Paris d’Amis.
Ben presto la festa è stata estesa a tutta la Francia e, oggi, è celebrata nelle maggiori città europee.
La prossima festa dei vicini si terrà il venerdi 26 maggio 2017 e sarà la sedicesima edizione.
Partecipare è semplicissimo: vi basterà mettere un annuncio nella bacheca condominiale per invitare i vostri vicini a mobilitarsi a partecipare attivamente portando bibite, specialità culinarie del proprio paese, entusiasmo e tanta simpatia.

Annunci

Les délices de Qingdao, la vera cucina cinese a Parigi

Les délices de Qingdao, la vera cucina cinese a Parigi

Les délices de Qingdao, la vera cucina cinese a Parigi

La città di Qingdao, situata nella provincia di Shandong, è famosa per la produzione della birra Tsingtao esportata in tutto il mondo.
A Parigi questa cittadina cinese è conosciuta per un delizioso ristorantino situato nella rue de Budapest, nel quartiere di Saint Lazare.
Il ristorante è frequentato quasi esclusivamente da cinesi e propone una cucina tradizionale e autentica.
Il metodo migliore per assaporare i deliziosi piatti proposti è quello adottato dalla maggior parte dei clienti del locale: andare al ristorante in quattro o cinque, ordinare vari piatti diversi e metterli al centro della tavola per condividerli.
Sebbene la sala sia piccola e un po’ rumorosa, Les delices de Qingdao è una vera e propria festa per il palato.

Les délices de Qingdao
3 rue de Budapest 75009 Paris
Metro : Saint Lazare o Trinité d’Estienne d’Orves

Les Heures heureuses

Les heures heureuses

Un importante evento culinario, dedicato agli amanti della buona cucina, avrà inizio domani: les heures heureuses.
Sarà possibile spostarsi tra i tanti ristoranti e brasserie aderenti all’iniziativa e gustare deliziosi piatti a soli 2€.
I piatti proposti dai ristoratori sono principalmente antipasti (bruschette, spiedini, tapas e altro ancora) e, in ogni quartiere di Parigi, sono numerosi i bistrot che partecipano.
Dal 21 al 24 Maggio 2014 avrete la possibilità di allietare le vostre papille gustative a prezzi modici e scoprire nuovi ristoratori vicino casa vostra.
Gli organizzatori dell’iniziativa hanno immaginato una serie di passeggiate culinarie per quartiere: Ménilmontant, Barbes, Clichy-Batignolles, Faubourg Saint Denis, le Haut Maris o ancora il lungo Senna.
Les heure heureuses è un’ottima idea per fare scoprire ai parigini i locali sotto casa e per socializzare con gli altri partecipanti alla manifestazione.
L’unica nota stonata è la necessità di possedere uno speciale passaporto, distribuito all’Hotel de ville, per poter partecipare all’evento e acquistare i piatti a 2€.
Eh si! Gli eccessi della burocrazia francese non hanno limiti.
Trovate la lista completa dei partecipanti all’evento sul sito ufficiale delle heures heureuses

Chef per un giorno


Cucinare è la vostra passione e avete sempre sognato di aprire un ristorante?
Quest’originale locale è quello che fa per voi!
L’idea del ristorante 1jour1chef consiste nel permettere ad aspiranti cuochi o semplici appassionati di cucina di indossare per un giorno i panni di un cuoco professionista.
La vostra fantasia culinaria potrà scatenarsi e sarete chiamati a cucinare per cinquanta persone.
Se l’idea di testare le vostre capacità e diventare chef per un giorno vi tenta, dovrete iscrivervi sul sito di 1jour1chef, proporre un menù completo (antipasti, piatto e dolce) e sperare che venga scelto.
I cuochi professionisti del ristorante sceglieranno i menù più creativi e fattibili da un punto di vista economico e vi seguiranno durante il vostro momento di gloria.
Avrete la possibilità unica di utilizzare una cucina professionale per preparare le vostre prelibatezze e seguirete le fasi cruciali della vita di un cuoco: approvvigionamento, preparazione e presentazione dei piatti.
Terminata la vostra performance tra i fornelli, potrete riscuotere i complimenti e le eventuali critiche dei clienti del ristorante.
Situato nell’animato quartiere Bastille, 1jour1chef vi permette gratuitamente di diventare cuochi per un giorno e stupire i vostri amici.

Un Jour Un Chef
Aperto tutti i giorni
4 rue Biscornet
75012

Il terzo festival della foto culinaria

Il terzo festival della foto culinaria

Nella mia Sicilia natale e soprattutto nella zona del palermitano si tende spesso a mescolare il gusto dei cibi con il loro lato estetico.
Un esempio? Il palermitano DOC dopo aver assaporato un delizioso pezzo di sfincione o un panino con la milza non dirà “E’ buono!” ma esclamerà piuttosto “Bello è!”.
Ho sempre pensato che questa particolarità della lingua siciliana sia legata al fatto che il palermitano apprezza anche l’immagine di ciò che sta gustando.
Chi, come i palermitani, ama l’estetica dei cibi potrà apprezzare la terza edizione del festival internazionale di fotografia culinaria che quest’anno ha come tema principale lo “street food” ovvero il cibo di strada.
Il comitato del festival ha selezionato 40 fotografi, provenienti da tutto il mondo, per ritrarre gli alimenti conosciuti in situazioni bizzarre e particolari.
La miglior fotografia del concorso riceverà in premio la Lenticchia d’oro 2011 che sarà consegnata da Thierry Marx, chef del famoso Le Mandarin Oriental.
Chi volesse avvicinarsi a questo particolare tipo di fotografia può farlo partecipando a uno dei tanti atelier d’iniziazione o agli incontri e ai dibattiti organizzati da fotografi professionisti.
Il festival è iniziato il 28 ottobre e durerà fino al 13 novembre proponendo ai visitatori un interessante percorso culturale e goloso.
Le 140 fotografie che compongono la mostra sono suddivise in tre esposizioni interamente gratuite e visibili in questi tre spazi espositivi:

Bercy Village
Cour Saint-Emilion – 75012 Paris (sotto i passaggi coperti)
Metro: Cour Saint-Emilion – linea 14
Tutti i giorni dalle 7 alle 2 del mattino.
www.bercyvillage.com

Espace Mobalpa
15, boulevard Diderot (di fronte Gare de Lyon) – 75012 Paris
Metro: Gare de Lyon ligne 1 – 14 e RER A e D
Da lunedi a sabato dalle 10 alle 19

La Coupole
102 Boluvard du Montparnasse – 75014 Paris
Metro: Vavin – linea 4 o Edgar Quinet – linea 6
Tutti i giorni dalle 08h30 a mezzanotte.
www.festivalphotoculinaire.com

Paris-Hanoi, il Vietnam a Parigi

Una delle squisite pietanze di Paris-Hanoi

Paris-Hanoi è un ristorante piccolo ma tradizionale che vi farà scoprire i veri sapori della cucina vietnamita.
Si tratta di un luogo conviviale dove è possibile assaporare gustose zuppe e piatti tipici del nord del Vietnam.
Potrete gustare deliziose bo-bun, nouilles e zuppe a prezzi ragionevoli.

74 rue de Charonne
75011 Paris
Metro: Charonne

Flora Danica: delizie scandinave

Flora Danica: delizie scandinave

Il ristorante Flora Danica è situato nell’elegante viale degli Champs Elysées, considerata da molti l’avenue più bella del mondo.
Completamente integrato nella maison du Danemark, questo ristorante promuove la cucina danese e le specialità vichinghe.
Frequentato fin dal 1973 dagli amanti di cucina esotica e di sapori nordici, il Flora Danica ha ricevuto numerosi premi tra i quali la Marianna saveurs de France come migliore ristorante straniero.
Le specialità scandinave preparate finemente si mescolano con i sapori francesi in un’ atmosfera orignale e arricchita da numerosi elementi decorativi.
La bellezza di questo ristorante nasce dalla collaborazione tra la decoratrice Claire Euvrard e il disegnatore danese Eric Picard.
Da non perdere il brunch domenicale che propone un florilegio di specialità danesi.

Flora Danica
142, avenue des Champs-Elysées
75008 Paris
Metro: Charles de Gaulle Etoile