Mortelle soirée: una serata mortale

Una serata mortale – Mortelle soirée

Fondata nel 2008, la compagnia Mortelle soirée conosce un ottimo successo tra le aziende e i gruppi d’amici.
L’idea insolita che sta alla base del successo di questa giovane società consiste nel realizzare un gioco-inchiesta a grandezza naturale, una sorta di Cluedo gigante che mette alla prova le capacità investigative e la perspicacia degli aspiranti Colombo, Kojak e Derrick.
Vi tufferete dentro lo scenario di un film poliziesco e seguirete gli indizi che vi condurranno a smascherare l’assassino.
Potrete scegliere di ambientare la vostra inchiesta dove preferite (un ristorante, un castello, all’esterno, in ufficio) utilizzando uno scenario definito o richiedendone uno personalizzato.
Il ruolo dei testimoni può essere incarnato da attori professionisti o dagli stessi partecipanti alla serata, l’investigatore o la squadra investigativa ha il delicato ruolo di dirimere il mistero usando intuito, spirito d’osservazione e raziocino.
Gli investigatori dovranno identificare il colpevole seguendo minuziosamente le varie fasi dell’indagine: osservazione della scena del crimine, colloquio con i testimoni, interrogatorio ai sospetti, analisi degli indizi e deduzioni finali.
Avrete la possibilità di testare, in famiglia o in azienda, le vostre capacità di riflessione e la vostra curiosità e diventerete, per una sera, il protagonista di un romanzo giallo.
Il gioco affonda le sue origini nella Gran Bretagna degli inizi del XX secolo e al Murder and Mystery party, un adattamento reale delle trame dei romanzi polizieschi.
La serata può cominciare tranquillamente con una pizza in compagnia di amici quando all’improvviso uno degli invitati viene ritrovato morto in bagno.
Da quel momento la vostra attenzione si concentra sul ritrovamento dell’assassino seguendo le tracce lasciate dal colpevole, dal sangue alle impronte, ed esaminando gli alibi dei presenti.

Annunci

Sfide oratorie tra aspiranti avvocati

Il palazzo di giustizia di Parigi

Forse non tutti sanno che l’accesso al Palazzo di Giustizia di Parigi, in occasione delle sentenze, è accessibile gratuitamente.
Potrete assistere a un processo di un accusato colto in flagranza di delitto o a un processo in assise sedendo comodamente in una delle stanze più belle del palazzo.
Assistere a un’udienza non è uno spettacolo adatto agli animi sensibili poiché spesso caratterizzato da fasi concitate e dialoghi accesi ma permette di capire meglio i meccanismi della macchina giudiziaria.

Inoltre, in alcuni giorni stabiliti di ogni mese, si svolge una riunione della Conférence Berryer che organizza affascinanti sfide oratorie.
Due studenti di giurisprudenza preparano una dissertazione su un tema dato e vengono successivamente criticati e giudicati sulla qualitá della propria esposizione.
Potrete trovare le date delle prossime sfide oratorie sul sito per assisterete un’affascinate diatriba letteraria tra aspiranti avvocati.
Le conferenze si tengono solitamente intorno alle 21 e avrete bisogno di un invito gratuito che vi sarà inviato nella casella di posta elettronica.

38, quai des Orfevres o Boulevard du Palais
75004 Paris
Metro: Cité