Colore e fantasia sulle mura del Necker

Disegni e illustrazioni sulle pareti del Necker

Disegni e illustrazioni sulle pareti del Necker

Dallo scorso maggio, Dorothée de Monfreid e le altre disegnatrici dell’Ecole des loisirs abbelliscono l’ospedale dei bambini Necker  per rendere più serena la permanenza dei piccoli pazienti nel complesso ospedaliero.
Armate di pennelli e colori, le giovani disegnatrici hanno realizzato svariati affreschi sulle mura dell’ospedale rappresentando tanti simpatici personaggi: il servizio pediatria dell’ospedale Necker si è trasformato in un magico mondo popolato da orsacchiotti, cagnolini e altri strani animaletti.
Tutto è nato da un’idea di Martin Chalumeau, medico nel reparto pediatrico, che ha invitato l’Ecole des Loisirs a rendere i corridoi dell’ospedale più allegri e accoglienti per i bambini.
E così, Kimiko, Isabelle Bonameau, Audrey Poussier e altre disegnatrici sono arrivate all’ospedale Necker con un bagaglio carico di colori e fantasia.
Il progetto si concluderà il prossimo Dicembre quando tutte le illustratrici avranno dato il loro contributo.
Una lodevole iniziativa benevola e caritativa.

La street art di Liox

La Marianne rivisitata da Liox

Liox è un artista urbano che decora Parigi con le sue installazioni effimere e originali.
L’artista si diverte a trasformare le vie della capitale francese in una galleria a cielo aperto incollando le sue creazioni sugli elementi urbani.
Segnali stradali, tabelle segnaletiche e cartine della metropolitana si trasformano in supporti per le sue opere.
I suoi disegni richiamano gli ideali fondatori della repubblica francese con un pizzico di pungente ironia e sarcasmo: uno dei disegni più noti mostra la Marianne, con un lungo naso da Pinocchio, mentre recita il famoso motto liberté, egalité et fraternité.
I simboli della repubblica sono interpretati in una nuova forma creativa e atipica ma dal significato chiaro e diretto.
I passanti s’innamorano dei disegni di Liox e non esitano a staccarli e portarli a casa.
Realizzati con inchiostro e colori a matita e fissati con pezzetti di scotch, i disegni dell’eccentrico artista sono a disposizione di chiunque desidera appropriarsene per decorare la propria casa o un qualsiasi altro luogo.
Il vero nome di Liox è Lionel Alexander e una delle tante peculiarità di questo pittore è quella di vestirsi da donna.
Dopo aver realizzato le illustrazioni di vari libri per bambini e avere esposto le sue opere in mezza Europa, Liox ha scelto di concentrarsi sulla street art decorando le strade di Parigi per la gioia di passanti e turisti

Diffidate delle parole!

Il faut se mefier des mots

Belleville è senza dubbio uno dei quartieri piú multietnici e popolari di Parigi.
In questo quartiere che ha visto la nascita di Edith Piaf (al 72 rue de Belleville) abitano anche moltissimi artisti che hanno disseminato i segni inequivocabili della loro presenza lungo le strade e le piazze del quartiere.
La piazza Frehel, all’incrocio della rue Belleville e la rue Julien Lacroix, è particolarmente emblematica per la presenza di ben quattro opere d’arte:
– L’originale opera dell’artista Ben 93 che rappresenta un enorme lavagna con la scritta il faut se méfier des mots (bisogna diffidare delle parole) affiancata a due personaggi in 3D
– Un gigantesco affresco che rappresenta un detective alla ricerca d’indizi, opera di Jean Lagac, che scopre questo messaggio : «Habitué au style allusif du peintre, le jeune détective comprit que le message lui indiquait de continuer la poursuite par la rue Julien-Lacroix»
– Un cono luminoso realizzato da Marie Bourget
– Una striscia bianca orizzontale realizzata da Jean Luc Albert

Place Frehel
75020 Paris

La colorata rue Cavalotti

La colorata rue Cavalotti

Per poter approfittare pienamente della bellezza, dei colori e delle decorazioni che contraddistinguono la rue Cavalotti, visitate questa via parigina dopo le 19h.
Quando gli ultimi clienti hanno terminato gli acquisti e i negozi chiudono le saracinesche, la via indossa il suo abito piú bello per la gioia dei passanti che si trovano a passare per questa stradina.
Una galleria a cielo aperto prende vita grazie alle opere d’arte realizzate sulle saracinesche dei negozi.

Rue Cavalotti
75018 Paris
Metro: La Fourche