La Foire du Trone 2016

La Foire du Trone

La Foire du Trône è una festa parigina conosciuta come fête du pain d’épice (festa del pane alle spezie) prima che venisse spostata nel bois de Vincennes.
Tutto ebbe inizio nel 957 quando l’abate Sant’Antonio ottenne il permesso di vendere pane alle spezie durante la Settimana Santa, nella place du Trône e lungo il corso di Vincennes.
Questa fiera venne spostata, nel 1965, nella pelouse de Reuilly situata nel bosco di Vincennes (XII arrondissement de Paris), dove si tiene ogni anno nel periodo compreso tra aprile e giugno.
La Foire du Trône è una manifestazione imponente che comprende più di 350 attrazioni su più di 10 ettari di terreno e che mobilita ogni anno un numero incredibile di persone: tecnici specializzati nella verifica della sicurezza delle giostre, venditori di mele zuccherate, zucchero filato e altre delizie, banditori di lotterie, giocolieri e tanti altro ancora.
La fiera attira ogni anno più di 5 milioni di visitatori: una città nella città, viva di giorno e di notte, con le sue montagne russe, treni fantasmi e attrazioni per gli amanti delle sensazioni forti.

Foire du Trône 2016
1059esima edizione
Dal 25 marzo al 23 maggio
Pelouse de Reuilly
75012 Paris
Accesso: Porte de Charenton – Porte Dorée (linea 8)
Tariffe: Ingresso gratuito
www.foiredutrone.com

C’era una volta Playmobil

Due Playmobil innamorati

Il était une fois Playmobil è la prima esposizione francese che celebra i trentacinque anni del personaggio, alto appena 7 centimetri e mezzo, nato dalla creatività della marca tedesca.
L’esposizione, ospitata al museo delle arti decorative di Parigi, ripercorre la storia di questo piccolo personaggio di plastica rappresentando la sua evoluzione attraverso il tempo e contesti differenti e fantastici: giocolieri, cavalieri, pirati, vichinghi, cow-boys, indiani, esploratori, animali e tanti altri colorati universi da scoprire.
I visitatori vengono accolti da alcune gigantografie dei giocattoli e una stanza dell’esposizione è dedicata a presentazioni multimediali che ripercorrono la storia della società Geobra poi diventata Playmobil.

Le collezioni presentate alla mostra provengono dalla sede principale di Playmobil, sita in Germania, e da un collezionista privato, Oliver Schaffer.
Proponendo questo nuovo personaggio, Hans Beck inventò una nuova maniera di giocare.
Disegnatore per l’azienda tedesca, produttrice di giocattoli, Geobra Brandstatter, Beck fu incaricato d’ideare dei giocattoli di piccole dimensioni e meno costosi per ovviare alla crisi petrolifera.
Il successo di Playmobil fu immediato e i bambini iniziarono a proiettare la loro immaginazione nei piccoli personaggi creati da Beck.

Il était une fois Playmobil
Musée des Arts décoratifs – galerie des jouets
Dal 10 Dicembre 2009 al 9 Maggio 2010
107 rue de Rivoli
75001 Paris