San Valentino a Parigi

San Valentino a Parigi

San Valentino si avvicina a grandi passi e Parigi, capitale dell’amore e del romanticismo, si appresta a festeggiare degnamente questo evento.
Le vetrine dei più famosi pasticceri parigini sfoggiano magnifiche creazioni artistiche realizzate interamente di cioccolata e i fiorai si preparano al giorno in cui vengono maggiormente sollecitati dalla clientela.
Anche il comune di Parigi si è mobilitato per celebrare la festa degli innamorati offrendo ai piccioncini della ville lumière la possibilità di pubblicare le proprie dediche e richieste di matrimonio.
Gli innamorati della capitale francese possono inviare fino all’8 febbraio le loro languide dichiarazioni d’amore che, se saranno selezionate, compariranno lungo le vie di Parigi.
Le frasi più belle e ispirate saranno esposte nei 170 tabelloni luminosi della città dalle 6 del mattino alla mezzanotte del 14 febbraio 2016.
Se vi state ancora scervellando sul regalo da fare alla vostra fidanzata, recatevi immediatamente sul sito della città di Parigi  e inviate le vostre frasi sdolcinate (non superando i 160 caratteri).
Passeggiare con la vostra donna lungo la Senna e mostrarle la vostra dedica pubblicata a caratteri cubitali sarà il regalo più bello che possiate farle.
Buon San Valentino a tutti!

Annunci

Una dichiarazione romantica sul Pont des Arts

I lucchetti del Pont des Arts

Se per caso incontrerai il vento sul Pont des Arts (“Si par hasard / Sur l’Pont des Arts/ Tu croises le vent”) cantava Georges Brassens nella canzone intitolata il Vento (le Vent).
Non si recano per caso sul Pont des Arts tutte quelle coppie che da qualche anno a questa parte incatenano simbolicamente il proprio amore sulle griglie del ponte parigino.
Utilizzando emblematici catenacci sui quali scrivono le iniziali, una data o una frase romantica, giovani innamorati sfilano lungo questa suggestiva passerella che cavalca la Senna.
Potete osservare quotidianamente coppie di piccioncini che desiderosi di conservare a lungo un ricordo del loro amore affidano il loro sentimento a un lucchetto e gettano la chiave nel fiume.
La volontà di assicurarsi un amore eterno che resista alle difficoltà della vita e alla fatalità del tempo è sempre esistita.
Un tempo gli amanti incidevano le proprie iniziali sul tronco di un albero, i parigini preferiscono incatenare il proprio amore ad un ponte.
Anche in Italia non mancano questo tipo di manifestazioni da parte degli innamorati.
A Verona, sotto il balcone della casa medievale attribuita dalla leggenda a Giulietta, i muri sono ricoperti dalle iniziali e dalle frasi degli innamorati giunti fin qui per dichiararsi amore eterno.
A Firenze gli amanti si dichiarano il sentimento eterno dalla scalinata che circonda il Piazzale Michelangelo che domina un incantevole paesaggio fatto di colline, cipressi e alberi d’ulivo.
Per non parlare poi del Ponte Milvio a Roma che, dopo l’uscita nelle sale del film “Ho voglia di te”, è stato letteralmente invaso dai seguaci di Moccia e dai catenacci.
Nel 2007, in seguito alla rottura di alcuni lampioni per il troppo peso dei catenacci, il Comune ha addirittura installato delle catene sul ponte per facilitare l’applicazione dei lucchetti e preservare il ponte.

San Valentino a Parigi

San Valentino a Parigi

L’agenzia Atypic Tourism in France, agenzia turistica specializzata nel settore dei soggiorni insoliti e delle attività ludiche in Francia, ha selezionato per voi le attività più originali e romantiche per godervi questo San Valentino 2011.
Potete scaricare qui l’ Opuscolo ATYPIC TOURISM – Offerte San Valentino 2011 a Parigi che saprà soddisfare la vostra voglia di trascorrere un dolce 14 febbraio in compagnia della persona amata. 

Atypic Tourism in France vi invita a visitare o a rivisitare la Francia in modo diverso, con un pizzico di anticonformismo, una buona dose di dinamismo e un’originalità a prova di bomba!
Scoprire le migliori ricette della cucina francese grazie ai consigli di una gastronoma parigina, dormire su uno yacht ancorato ai piedi di Notre Dame, cenare al lume di candela navigando sulla Senna, accamparsi nel bel mezzo della foresta di Versailles, partecipare a una caccia al tesoro nei vicoletti di Montmartre, farsi truccare e vestire alla moda delle pin-up parigine, risalire i Campi Elisi in Segway o in 2CV… Sono solo alcune delle idee di soggiorno molto originali che trasformeranno le vostre prossime vacanze in un momento privilegiato e indimenticabile, in totale armonia con il vostro desiderio di evasione!
L’agenzia, specializzata nel flusso turistico italiano in Francia, propone un catalogo on-line ludico e molto completo, suddiviso secondo dei temi alla moda in grado di soddisfare la vostra sete di scoperta.

Sito web:
www.atypic-tourism-in-france.com

Lo Chalet des iles: un’oasi nascosta nel verde

Lo Chalet des Iles

Un delizioso isolotto racchiuso in uno scrigno verde.
Il ristorante offre una magnifica parte esterna che permette di rilassarsi in un contesto pittoresco con vista panoramica sul bois del Vincennes e sul lago Dausmenil.
Questo luogo idilliaco, oasi di pace e serenità, s’infiamma di suggestivi colori caldi in autunno, offre un riparo rinfrescante d’estate e viene inondato d’inebrianti fragranze in primavera.
Lo chef propone una cucina inventiva che si compone di piatti insoliti e dessert deliziosi.
Un consiglio: giunti al Bois de Vincennes, utilizzate una delle tante barchette a remi disponibili per rendervi al ristorante: renderete ancora più romantico il vostro momento allo Chalet des Iles.

Chalet des Iles
14, Chemin Ceinture du Lac Inférieur
75016 Paris
Metro: Porte Dorée (linea 8)