Un lupo mannaro americano a Parigi

Un lupo mannaro a Parigi

Tre ragazzi americani vanno in vacanza a Parigi. Andy (T.E. Scott), uno dei tre, decide di sperimentare il lancio con corda elastica dalla Torre Eiffel e acchiappa al volo una infelice biondina, suicida perché stanca di essere una lupa mannara in combutta con una banda di licantropi neonazisti. Basato sui personaggi creati da John Landis, dicono i titoli di testa, e scritto dal regista Waller, ex pubblicitario, con Tim Burns e Tom Stern.

È un chiassoso, ripetitivo e strampalato pastrocchio, fondato sul principio dell’accumulazione in cui, oltre a qualche motivo di Landis, A. Waller cita e scopiazza F. Coppola, N. Jordan, Il gobbo di Nôtre-Dame e persino la Pantera rosa di B. Edwards. (fonte: mymovies)

Un film di Anthony Waller. Con Pierre Cosso, Julie Delpy, Tom Everett Scott Anno: 1997 – Durata: 90 min.

Annunci