La lumaca dorata

L’Escargot: la lumaca dorata

Questo enorme lumacone dorato domina la rue Montorgueil, nel cuore del quartiere delle Halles, e ricorda ai passanti che il ristorante L’Escargot è specializzato nella preparazione di lumache in tutte le salse.
L’insegna, come la maggior parte di quelle che campeggiano sulla rue Montorgueil, è impressionante e attira la curiosità dei turisti che si trovano a passare per questa colorata e trafficata via di Parigi.
La nascita del ristorante, che inizialmente si chiamava L’escargot d’Or, risale al 1832.
Il locale conobbe un rapido successo e divenne frequentatissimo dalle celebritá della Belle Epoque prima e des Années Folles poi: Guitry, Proust, Cocteau, Poiret, de Diaghilev, Sarah Bernhardt, Charlie Chaplin e tanti altri.
In un’ atmosfera intima e accogliente potrete gustare i grandi classici della gastronomia francese e una grande varietá di lumache per soddisfare le esigenze di tutti i palati.
Da notare, inoltre, la bellezza del posto che richiama lo stile dei bistrot antichi: sontuosi lampadari, decorazioni in legno, mobili d’epoca, specchi, una spettacolare scala a chiocciola in legno che conduce al piano superiore, saloni privati finemente abbelliti. Tutto è curato nei minimi dettagli.

Quest’indirizzo è una vera e propria istituzione parigina che si distingue per la bellezza delle decorazioni, per le celebritá che hanno contribuito al suo successo e per la deliziosa cucina.
Se non avete mai assaggiato le lumache prima e volete gustare questo piatto insolito, provate il colimaçon d’escargots aux trois saveurs che propone lumache al burro e prezzemolo, al curry e al roquefort.
Se invece siete dei grandi conoscitori di questa pietanza e volete godervi una scorpacciata di lumache, scegliete allora la grande spirale de 36 escargots de bourgogne.
In ultimo, se volete gustare quacosa di originale a base del famoso gasteropode tanto amato dai francesi, orientatevi piuttosto verso la “gueusaille de Kouikette” composto da una patata delicatamente farcita di lumache e ricoperta da una crema a base di burro e prezzemolo.
Il menù propone numerosi piatti classici della gastronomia francese ma entrare nel regno della lumaca senza almeno assaggiare questo dolce gasteropode sarebbe un vero peccato.

L’Escargot
38, rue Montorgueil
75001 Paris

Annunci

Un classico francese: lumache alla bourguignonne

Escargot alla bourguignonne

Ingredienti per 4 persone:
30 lumache, una carota, una cipolla, aromi, un bicchiere di aceto, uno spicchio d’aglio, 200 grammi di burro, 50 grammi di burro fuso, burro alle erbe, scalogno, pangrattato, prezzemolo, spezie a scelta, sale e pepe.
Per la preparazione delle lumache: una manciata di sale grosso, un bicchiere di aceto, un bicchiere di vino bianco.

Procedimento:
Preparazione delle lumache alla cottura: mettete le lumache in un recipiente e riempitelo di acqua fredda, quindi togliete la membrana che chiude il guscio.
Mettete le lumache in un altro recipiente con il sale grosso e riempitelo di acqua e aceto, lasciatele riposare per due ore, scuotendole ogni tanto.
Sgocciolatele e mettete le lumache in un recipiente pieno di acqua fredda.
Ripetete l’ultima operazione per due o tre volte. Quindi mettete le lumache sotto l’acqua corrente per 30 minuti.
Mettete adesso in una pentola le lumache ricoperte d’acqua e lasciatela sul fuoco per 20 minuti, in modo che escano in parte dal loro guscio, quindi cuocete ancora per 10 minuti. Scolate le lumache e mettetele nuovamente sotto l’acqua fredda corrente.

Una volta preparate le lumache per la cottura, mettete nuovamente le lumache in una pentola riempita d’acqua, fatele cuocere per 3 ore assieme a una carota, una cipolla, un mazzetto di aromi, un bicchiere di aceto, uno spicchio d’aglio, uno scalogno, sale e pepe.
Sgocciolate le lumache ed estraetele dal guscio e togliete la parte nera attaccata ad una delle estremità.
Mettete in una terrina il burro con lo scalogno e il prezzemolo tritati fini, aggiungete le spezie e il sale, mescolando il composto.
Prendete i gusci delle lumache e riempiteli in parte con un cucchiaino del composto preparato, quindi metteteci la lumaca e sopra del burro alle erbe che dovete comprimere molto bene a chiusura del tutto.
Mettete le lumache così preparate sopra una teglia, spargetevi sopra il pangrattato e circa 50 grammi di burro fuso. Mette il tutto in forno a 180°C per 10 minuti.
Servite le lumache appena terminata la cottura.

La maison de l’escargot: lumache a volontà

Un buon (?!?) piatto di lumache francesi

I cliché legati alla cucina francese vedono il popolo transalpino ingurgitare voracemente polpose cosce di rana e lumache in tutte le salse.
Anche in Italia le lumache fanno parte di alcune cucine regionali: nella zona del palermitano, per esempio, si consumano i crastuna cu sucu, dove per crastuna s’intendono grossi lumaconi.
I discendenti dei galli restano, in ogni caso, i primi consumatori di questo viscido alimento; in Francia, la lumaca viene venerata come un piatto prelibato e la sua consumazione fa parte della haute cuisine francese.
La maison de l’escargot, creata nel 1894, è specializzata nella preparazione dell’helix, nome latino di questo piccolo mollusco erbivoro.
L’azienda, inizialmente a conduzione familiare e di piccole dimensioni, è oggi, a Parigi, una delle ultime nel suo genere.
Il gestore della Maison sarà felice di accogliervi per condividere con voi utili informazioni su questo gustoso mollusco, dal suo iniziale stato selvaggio alla raccolta.
Sarete in grado di distinguere le differenti qualità di lumache: l’Helix pomatia o escargot de Bourgogne, l’Helix aspersa o petit gris che è più tenera rispetto alla pomatia, l’Helix lucorum spesso chiamata escargot à la bourguignonne.
I prezzi delle lumache variano dai 6 ai 12 euro alla dozzina, in base alla specie e alla grossezza.

Maison de l’Escargot
79, rue Fondary
75015 Paris