Pasteleria de Belem: un’oasi portoghese a Parigi

Pasteleria de Belem: un’oasi portoghese a Parigi

Parigi è un mosaico di culture e di etnie che si mescolano tra loro in una caleidoscopica comunità.
Tutti i paesi del mondo sono rappresentati nello spazio urbano parigino e se conoscete gli indirizzi giusti potete girare il mondo utilizzando la metropolitana di Parigi.
La Pasteleria de Belem, situata nel XVII arrondissement della capitale francese, rappresenta un’oasi portoghese a Parigi.
Potrete ritrovare i sapori e le tradizioni portoghesi gustando le natas (tortine di pasta-frolla), la bola de belem (bigné farciti alla crema) o ancora le frittelle alla carne o ai gamberetti.

Luoghi come questo sono diffusissimi in Portogallo dove la gente suole ritrovarsi per trascorrere insieme i pomeriggi guardando partite di calcio o telenovela.
La Pasteleria, che può essere paragonata ad un salone da tè, si distingue per l’accoglienza calorosa dei suoi gestori e per la delicatezza della pasticceria proposta.
La decorazione abbonda in azulejos, le ceramiche blue e bianche tipiche del Portogallo, e antichi strumenti di lavoro che abbelliscono il locale.
I prodotti utilizzati provengono direttamente dalla penisola iberica come il caffè Delta, il cioccolato Ucal, il succo di frutta Compal e tanto altro ancora.

47 rue Boursault
75017 Paris