Splendidi fiocchi di magia imbiancano Parigi

Splendidi fiocchi di magia imbiancano parigi

Chi, come me, viene dal Sud e custodisce negli occhi e nel cuore il caldo sole mediterraneo, si stupisce sistematicamente davanti a un’abbondante nevicata che imbianca magicamente il paesaggio.
Ricordo ancora con emozione le sporadiche nevicate alle quali ho assistito in Sicilia: ogni candido fiocco che cadeva dal cielo veniva accompagnato da sospiri di stupore e immortalato da decine di fotografie.
Quelle insolite nevicate che trasformavano poeticamente il paesaggio di Cinisi, il mio paese natale, venivano vissute con grande intensità dalla gente che sembrava celebrare una vera e propria festa.
Dopo aver assistito con il fiato sospeso alla soffice caduta dei fiocchi bianchi, si saliva immediatamente in montagna dove le precipitazioni nevose erano state più intense e abbondanti.
Montagna Longa e il monte Pecoraro, che coronano il paese, si trasformavano surrealmente in due enormi distese bianche che facevano da scenario a divertenti battaglie di neve e improbabili discese in slittino.

Gli scorci paesaggistici più suggestivi venivano immortalati da numerose foto che avrebbero ricordato l’eccezionale evento negli anni a seguire.
Da quando abito a Parigi il mio spirito mediterraneo si è adattato al clima nord-europeo della capitale francese e alle sue temperature che non esitano a scendere sotto lo zero durante la stagione invernale.
Pur essendomi abituato alle rigide temperature della ville lumière, continuo a stupirmi di fronte alle nevicate che ne modificano splendidamente il paesaggio.
Le nevicate parigine sono molto più frequenti di quelle siciliane ma la magia è la stessa!
Intorpiditi dal freddo invernale, i parigini aprono le finestre e vengono avvolti da un silenzio irreale: il paesaggio si trasforma in una romantica cartolina natalizia in cui tutto appare candido e puro.
Parigi indossa una magnifica veste bianca e invita i suoi tantissimi ammiratori a fotografarla e ammirarla: i monumenti e le facciate parigine assumono un fascino particolare e il paesaggio urbano infonde una insolita sensazione di tranquillità.

Annunci

Le piste di pattinaggio natalizie

La pista di pattinaggio dell’Hotel de ville

La più suggestiva si trova sugli Champs Elysées, la più famosa davanti l’Hotel de ville, la più suggestiva di fronte la Tour Eiffel, la più insolita sotto la magnifica cupola del Grand Palais
Bianchissime piste di pattinaggio invadono la capitale francese durante il mese di Dicembre e attirano turisti e curiosi che iniziano a respirare l’atmosfera natalizia.
Debuttanti e professionisti allacciano i pattini ai piedi e si esibiscono in piroette e figure artistiche o compiono i primi difficoltosi passi.
C’è chi si lancia in pista sfrecciando come una stella filante, chi si tiene fermamente al poggiamano per paura di cadere e chi preferisce pattinare in gruppo.
Dopo una lunga pattinata, con le gote arrossate e il respiro affannato, i pattinatori si concedono una buona cioccolata calda.

Ecco tutte le piste parigine:

Hotel de Ville
Dal 18 dicembre 2015 al 1 marzo 2016
Dal lunedi al venerdi dalle 12h alle 22h
Sabato, domenica e giorni festivi dalle 9h alle 22h
Gratuito

Trocadero
La splendida piazza antistante la Tour Eiffel si trasforma in una grande pista di pattinaggio.
Dal 18 dicembre 2015 al 3 gennaio 2016
Tutti i giorni dalle 11h alle 21h
Gratuito

Champs Elysées (village de Noël)
Dal 13 novembre 2015 al 3 gennaio 2016
Tutti i giorni dalle 13h alle 18h
Gratuito

Battaglia estiva di palle di neve

Battaglia di palle di neve estiva (by Fulda)

Battaglia di palle di neve estiva (by Fulda)

Quest’anno l’inverno parigino è stato molto mite e non è caduto nemmeno un fiocco di neve.
Chi abita nella capitale francese da parecchi anni sa bene che si tratta di un’eccezione e che di solito la neve cade abbondante durante i mesi invernali.
Se desideravate ammirare una romantica Parigi innevata e siete rimasti delusi, potrete rifarvi quest’estate grazie alla Fulda Snow Battle, una battaglia di palle di neve nel cuore di Parigi.
L’evento è organizzato dalla marca di pneumatici invernali Fulda che verserà all’associazione Mécénat Chirurgie Cardiaque Enfants du Monde, che finanzia le operazioni dei bambini malati, un euro per ogni palla di neve lanciata
Venerdì 6 giugno, dalle 12 alle 13h30, appuntamento lungo il quai de la Tournelle, nel V arrondissement, per sfidare i vostri amici in una simpatica battaglia a colpi di palle di neve rinfrescanti e partecipare a un evento solidale e divertente.
Troverete tutti i dettagli sulla pagina Facebook dell’evento.

Grazie a tutti!!!

Il sole scalda la neve

Brrrrrr….che freddo che faceva dentro quell’iceberg !!!

Finalmente, grazie ai vostri commenti, il blog esce dallo stato d’ibernazione nel quale era sprofondato e torna a risplendere con fresche novità parigine.
E’ stata la prima volta che vi ho sollecitato direttamente e la vostra reazione è stata fantastica.
Da oggi ho la consapevolezza che i miei articoletti non si perdono nel vuoto di Internet e che almeno 20 persone sono interessate alle opinioni e alle divagazioni mentali di un italiano a Parigi.
Vi ringrazio ancora una volta per la vostra partecipazione e per aver condiviso con me le ragioni che vi porterebbero a lasciare l’Italia e i motivi per i quali non lascereste mai il nostro splendido Paese.

Per celebrare l’uscita dalla glaciazione e il ritorno alla vita del blog, vi propongo un’intervista rilasciata recentemente al sito Voglio Vivere Così.
Inoltre, vi segnalo l’introduzione della nuova sezione Dicono di noi che racchiude una piccola rassegna stampa degli articoli e delle interviste rilasciate nel corso del tempo.

Bubble in Paris: dentro una palla di Natale

Bubble in Paris: dentro una palla di Natale

In occasione delle feste di fine d’anno, i principali hotel di lusso di Parigi fanno a gara per stupire i clienti e distinguersi attraverso trovate originali, creative e spettacolari.
L’Hilton Arc de Triomphe ha installato davanti la sede dell’hotel una sfera trasparente che può accogliere fino a 35 persone.
Alta 5 metri, questa bolla effimera è stata concepita dal disegnatore Jean-Hugues de Chatillon che si è inspirato alle ambientazioni del racconto fantastico Le cronache di Narnia.
L’enorme bolla è stata realizzata al fine di ospitare delle bollicine: all’interno di questa atipica costruzione è possibile degustare lo Champagne Tattinger Brut Réserve (sponsor dell’iniziativa) proposto dal bar dell’hotel.
La neve artificiale e numerosi alberi di Natale contribuiscono a creare un clima tipicamente invernale e natalizio.
L’atmosfera che si respira all’interno della sfera trasparente è particolarissima e, lontano dallo stress metropolitano, si ha l’impressione di essere entrati in una nuova dimensione.
Ribattezzata Bubble in Paris, la bolla dell’hotel Hilton rappresenta un luogo insolito dove poter sorseggiare una coppa di champagne aspettando l’arrivo del Natale.
Avvolti da questa cupola eterea sognerete di trovarvi in una nuova realtà spazio-temporale e darete sfogo al vostro immaginario onirico.
Potrete vivere questa particolare esperienza fino al 15 gennaio 2012, regalandovi una esclusiva parentesi incantata nel cuore della capitale francese.

Bubble in Paris
Fino al 15 gennaio 2012
Hilton Arc de Triomphe Paris
51-57 rue de Courcelles
75008 Paris
Ingresso + una coppa di champagne: 25€