Douce menace: un piccione apocalittico

Douce menace: un piccione apocalittico

Douce menace: un piccione apocalittico

Parigi, Roma, Firenze, Venezia hanno molte cose in comune: stupendi monumenti, innumerevoli bellezze artistiche e…tantissimi piccioni.
Infiniti stormi di piccioni causano ogni anno danni irreparabili al patrimonio artistico e abitativo delle più belle città del mondo.
L’azione meccanica di unghie e becchi sul marmo e sul cemento e soprattutto l’azione erosiva degli
escrementi dei volatili sui materiali calcarei e lapidei rovinano progressivamente e inesorabilmente abitazioni, chiese e monumenti.
Questo video intitolato “douce menace” (dolce minaccia), realizzato da cinque studenti parigini, immagina una distruzione apocalittica di Parigi…a opera di un piccione gigantesco.

Annunci

La Fontaine e la volpe

La Fontaine e la volpe

Questa statua di bronzo, situata all’intersezione dell’Avenue Ingres e dello square du Ranelagh, risale al 1983.
La statua rappresenta una volpe che rende visita a La Fontaine e ha rimpiazzato un complesso statuario che rappresentava il grande favoliere francese attorniato da numerosi personaggi delle sue fiabe tra i quali un corvo con un pezzo di formaggio in bocca, un gatto, una scimmia, un leone, un serpente, due piccioni e una volpe che oggi è rimasta da sola.

Square du Ranelagh
75016 Paris
Metro: Ranelagh (Ligne 9)