Flora Danica: delizie scandinave

Flora Danica: delizie scandinave

Il ristorante Flora Danica è situato nell’elegante viale degli Champs Elysées, considerata da molti l’avenue più bella del mondo.
Completamente integrato nella maison du Danemark, questo ristorante promuove la cucina danese e le specialità vichinghe.
Frequentato fin dal 1973 dagli amanti di cucina esotica e di sapori nordici, il Flora Danica ha ricevuto numerosi premi tra i quali la Marianna saveurs de France come migliore ristorante straniero.
Le specialità scandinave preparate finemente si mescolano con i sapori francesi in un’ atmosfera orignale e arricchita da numerosi elementi decorativi.
La bellezza di questo ristorante nasce dalla collaborazione tra la decoratrice Claire Euvrard e il disegnatore danese Eric Picard.
Da non perdere il brunch domenicale che propone un florilegio di specialità danesi.

Flora Danica
142, avenue des Champs-Elysées
75008 Paris
Metro: Charles de Gaulle Etoile

La Taverna medievale: un tuffo nel Medioevo

La Taverna medievale: un tuffo nel Medioevo

Un luogo anacronistico e affascinante dove potrete incontrare cavalieri in armatura e gentili damigelle.
Per accedere a quest’insolito pub dovrete presentarvi con i costumi adeguati all’atmosfera, se non li avete tra i vostri abiti carnascialeschi potrete sempre affittarli all’entrata del locale.
L’atmosfera medievale è ricreata alla perfezione e i piatti proposti si ispirano alla gastronomia del Medioevo.
Questo atipico ristorante e pub, ospitato dalle cave di Saint Sabin, vi permetterà di vivere per una sera nella pelle di un cavaliere o di una principessa.
Dopo aver gustato le specialità culinarie dai sapori ancestrali potrete scatenarvi in folli danze sulle note di musiche ancestrali.

La Taverne medievale
50, rue Saint-Sabin
75011 Paris
Metro: Bréguet-Sabin

Pomze: mele a volontà

Pomze: mele a volontà

Se vi piacciono le mele, il ristorante Pomze fa per voi!
Le troverete presenti in ogni piatto dall’antipasto al dolce (anche il burro, servito con il pane, è al gusto di mela).
Nel negozio al pianterreno troverete ogni tipo di marmellate, bibite o dolci a base di mela.

Pomze
109 bd Haussman
75008 Paris
Metro: Saint Augustin

I sapori africani del Saraaba

Saraaba

Saraaba (lo spirito dei figli del sole in lingua swahili) è uno spazio culturale dedicato agli amanti della cultura africana.
Potrete placare il vostro mal d’Africa in questo luogo di cultura che organizza ateliers, esposizioni, incontri letterari, mostre, concerti, proiezioni, conferenze e tanto altro.
Saraaba è anche un ristorante che permette di scoprire la gastronomia africana a prezzi modici (menù a partire da 9€).

19 rue de la Goutte d’Or
75018 Paris

Blue Elephant: una zuppa come a Bangkok

Il Blue Elephant

Il Blue Elephant è un indirizzo che vi consiglio vivamente se avete voglia di concedervi una cena esotica e originale senza spostarvi da Parigi.
Una sala magnificamente decorata da piante tropicali vi accoglierà in uno dei ristoranti thailandesi più chic della capitale.
Il ristorante è molto ampio e le decorazioni ricche e curate nei dettagli: piante tropicali, un laghetto artificiale con varie specie di pesci, luci soffuse e i camerieri indossano i vestiti tradizionali.
I menù presentati hanno prezzi ragionevoli e sono stati studiati per permettervi una scoperta della cucina thailandese.
Da provare assolutamente il brunch domenicale che propone un immenso buffet di specialità thai realizzate sul momento da un’equipe di chef dagli occhi a mandorla.
Il buffet include antipasti, piatti e dessert ma il pezzo forte è indiscutibilmente la zuppa che riproduce fedelmente i sapori di quella di Bangkok.

Blue Elephant
43 Rue de la Roquette
75011 Paris

La Maison Georgienne

La Maison Géorgienne

La Maison Géorgienne vi accoglie in un’atmosfera gioiosa per farvi conoscere la cucina dell’Europa dell’Est.
Il ristorante è suddiviso in tre piani dotati ciascuno di una propria identità e di uno stile particolarissimo.
La decorazione è curata nei dettagli e i piatti sono deliziosi.
La Maison Géorgienne non è soltanto un ristorante ma è anche un luogo d’intensi scambi culturali: canti polifonici, serate a tema, concerti, letture ed esposizioni vengono organizzate durante tutto l’anno.

3 rue Sabot
75006 Paris
Metro: Saint-Sulpice

Il Tanganika: un luogo di scambio

Il Tanganika

Il Tanganika è un ristorantino africano, situato nel VII arrondissement di Parigi, che prende nome dall’omonimo lago africano, uno dei grandi laghi d’Africa.
Il Tanganika, secondo lago africano per superficie dopo il Vittoria e secondo al mondo per profondità dopo il Baikal, è il lago più pescoso del mondo.
Il suo nome Etanga’ya’nia en Bembé (o Kibembe), significa “luogo di scambio” ed è per questo motivo che i proprietari del ristorante, nati poco lontano dal fiume africano, hanno scelto questo nome.
Lo scambio che il ristorante propone nasce dall’incontro tra i gustosi piatti africani e i delicati vini francesi.
Il contesto è accogliente e riposante, abbellito da quadri tradizionali dai colori caldi e decorato con i simboli tipici africani.
Il Tanganyika è anche un luogo di promozione della cultura e dell’arte africana dove le opere di vari artisti vengono esposte.

Tanganika
33 rue Rousselet
75007 Paris

Berimbar: tapas a volontà

Il Berimbar

Questo piccolo ristorantino spagnolo, mimetizzato tra i ristoranti, i pub e i negozietti della rue Oberkampf, ricostruisce a Parigi la gioiosa atmosfera spagnola.
In questo regno delle tapas potrete assaporare sapori iberici classici come le croquetas (formaggio di capra o salame serano), le albondigas (polpette di carne con salsa alle mandorle e funghi) e sapori più particolari come gamberoni saltati alla vodka o al Pastis.

Berimbar
131 rue Oberkampf
75011 Paris

Mansouria: sapori e profumi orientali

Il Mansouria

Il Mansouria è un delizioso ristorante marocchino situato nel cuore dell’XI arrondissement di Parigi.
Un’atmosfera speziata e festiva vi accompagnerá, attraverso le luci soffuse del locale, alla scoperta della cucina marocchina.
Creato nel 1985 da Fatéma Hal, grande appassionata di gastronomia magrebina, il Mansouria si trova vicino Bastille nella zona di Faidherbe.
La cucina proposta è raffinata ed elegante e propone un’abbondante scelta di profumati couscous e tagines dai sapori originali.
Da provare assolutamente la Pastilla au lait, la Mourouzia e la crema al fiore d’arancia, vere e proprie delizie.
I vostri piatti potranno essere accompagnati da un tipico vino marocchino come il Guerrouane o lo Ksar o dal classico tè alla menta.

11 Rue Faidherbe
75011 Paris

Foyer Vietnam: il regno delle Bobun

La Bobun del Foyer Vietnam

Questo ristorante vietnamita situato nel cuore del quartiere latino, a pochi passi dal Pantheon, è un vero e proprio crocevia culturale per la comunita studentesca vietnamita di Parigi.
L’edificio ospita, oltre al ristorante, una biblioteca e la sede di un’associazione studentesca vietnamita.
Il locale trasuda cultura vietnamita  un quadro di Hô Chi Minh campeggia sulla parete e il gestore del ristorante ama raccontare aneddoti relativi al suo Paese natale.
Il rapporto qualitá/prezzo è ottimo e i piatti proposti sono quelli della tradizione asiatica: Bobun, Pho (zuppa tipica), insalata di fiori di banana al pollo.
Anche i dessert sono molto particolari e i gelati artiginali presentano gusti esotici: cocco, zenzero, frutto della passione, cannella e tanti altri ancora.

80, Rue Monge
75005 Paris
Metro: Place Monge