Le stazioni fantasma della metro

Le stazioni fantasma della metro

Sapevate che lungo il percorso della metropolitana di Parigi esistono alcune stazioni fantasma ?
Non si tratta di luoghi infestati da presenze demoniache ma di fermate della metropolitana ormai in disuso e chiuse al pubblico.
Le cosiddette stazioni fantasma sono state chiuse nel 1939, in occasione dell’entrata della Francia nel secondo conflitto mondiale, e alcune di esse non sono mai state riaperte.
In virtù della partecipazione alla guerra di molti conduttori e lavoratori, la metropolitana funzionava in maniera ridotta e le stazioni poco utilizzate o troppo vicine alle stazioni limitrofe vennero chiuse.
Alcune di queste stazioni vennero ripristinate o riciclate ma altre non vennero mai aperte e hanno acquisito l’appellativo di stazioni fantasma.
Si tratta delle stazioni Arsenal, Martin-Nalaud, Porte des Lilas, Saint Martin, Croix rouge et Champ-de-Mars che con il loro alone di mistero popolano l’immaginario collettivo dei pendolari parigini.
Due stazioni della metro, Porte Molitor/Murat e Haxo, sono state costruite ma non sono mai state collegate con l’esterno.
Queste stazioni non hanno mai visto un solo viaggiatore.