La rue Montorgueil

La rue Montorgueil

Questa piccola via pedonale ospita numerosi negozietti tipici, brasseries e cafés e rappresenta un rifugio lontano dalla frenesia del quartiere delle Halles.
Il nome della strada deriva dall’antico percorso che nel XIII secolo conduceva al monte Orgueilleux.
La rue Montorgueil accoglie alcune facciate molto antiche come quella del ristorante Au rocher de Cancale, situato al numero 78, e citato da Balzac nella Commedie Humaine.
Al numero 38 L’Escargot, facilmente identificabile per l’insegna a forma di lumaca e la facciata di legno, ha ospitato grandi celebrità del calibro di Salvador Dalì e Marcel Proust.
Da ricordare la pasticceria Stohrer che occupa il numero 51, conosciuta come la più antica pasticceria di tutta la Francia.

Annunci