Il dragone riciclato

Il dragone riciclato del Jardin des Plantes

Situato all’ingresso del Jardin des Plantes, un dragone composto esclusivamente da materiali riciclati accoglie i visitatori del parco: le squame sono composte di lattine, il corpo è fatto di cartone e le fiamme sono di plastica.
Questa scultura originale offre una seconda vita a materiali da imballaggio riciclabili come l’alluminio, il cartone, il vetro, la plastica e l’acciaio.
L’associazione Eco-Emballages vuole, attraverso questa rappresentazione artistica, mostrare la capacità di rinnovarsi dei materiali e invitare la gente alla cultura del riciclo attraverso la raccolta differenziata.

Jardin des Plantes
75005 Paris
Metro: Quai de la Rapee, Gare d’Asterlitz o Jussieu

Annunci

Lo zoo di Thoiry: animali in libertà

Lo zoo di Thoiry

Lo zoo di Thoiry è un parco zoologico mantenuto allo stato selvaggio.
Gli animali della riserva africana vi accolgono lungo il tragitto in auto.
Alla guida del vostro veicolo, ammirerete innumerevoli razze di animali che scorazzano in libertà.
Il parco di Thoiry é stato aperto, nel 1968, nel territorio del Castello di Thoiry (Yvelines) dal conte Antoine de la Panouse.
Contrariamente agli zoo classici nei quali i visitatori circolano liberamente davanti agli animali rinchiusi nelle gabbie, a Thoiry gli animali si trovano liberi in un vasto spazio nel quale i visitatori circolano in automobile.
E’ l’uomo dunque a essere in “gabbia”, rinchiuso nel suo autoveicolo per osservare la libertà degli animali.
Un principio innovativo e rivoluzionario che vuole ricreare un legame simbiotico tra uomo e animale, che vuole sottolineare la dignità degli animali e il rispetto per il loro habitat.
E’ il primo parco safari di questo tipo in Francia.
Lo zoo si estende su 150 ettari e presenta più di 46 specie di mammiferi (per un totale di 550 animali), 26 specie di uccelli, 9 specie di rettili e 10 specie d’invertebrati.
Da segnalare é il parco botanico di ben 126 ettari che include alcuni giardini tematici: i giardini d’autunno, il giardino dei profumi, il giardino inglese, il roseto, il labirinto.
Ogni hanno accoglie più di 400 000 visitatori.

A spasso per lo zoo di Parigi

Una coppia di panda rossi

Forse non tutti lo sanno ma il Jardin des Plantes, situato nel quinto arrondissement di Parigi, oltre a essere una rilassante oasi di verde che permette ai parigini piú stressati di staccare la spina con la routine metropolitana, custodisce un coloratissimo zoo.
La ménagerie du Jardin des Plantes, creata nel 1794, sa catturare l’interesse di adulti e bambini con i suoi numerosissimi animali.
Situato a pochi passi dalla grande moschea di Parigi e dal Pantheon, lo zoo accoglie svariate razze di animali: mammiferi, uccelli, rettili, anfibi e invertebrati.
Passeggiando  tra scimmie, tigri, coccodrilli e serpenti, scoprirete questo microcosmo animale nel cuore della capitale francese.
La politica dello zoo, visto che non ha grandissime dimensioni, è quella di accogliere animali di piccola taglia; non sperate, quindi, di trovarvi giraffe o elefanti.
Uno dei personaggi simbolo del posto è Nenette, un simpatico orango-tango che da parecchi anni vive nello zoo con il figlio Tubo e che spesso accetta di sorridere ai visitatori.
Il mio animale preferito dello zoo è il panda rosso…e il vostro?

Ménagerie du Jardin des Plantes
57, rue Cuvier
75005 Paris

Tutti i giorni dalle 7:30 alle 17:30