Cinisi 8, 9, 10 & 11 maggio 2014: Forum sociale antimafia

Forum Sociale Antimafia 2014

Forum Sociale Antimafia 2014

9 maggio 1978-2014

36° Anniversario dell’assassinio di Peppino Impastato

INIZIATIVE

Il programma è stato concordato tra Casa Memoria e il Forum Sociale Antimafia.

8 maggio

Accoglienza

Ore: 16.30  “Mafie e antimafia al Nord e al Sud”.

I temi che verranno trattati sono:  “L’attività del Centro Impastato-Programmi in corso e il progetto del Memoriale della lotta alla mafia” con Umberto Santino

“Le lotte per la casa a Palermo” con Nino Rocca

organizzato da Osservatorio Antimafie Monza e Brianza “Peppino Impastato”, Gap di Rimini, Stampoantimafioso di Milano e Centro Siciliano Documentazione Impastato

presso Casa Badalamenti – C.so Umberto, 183 –

Ore: 18.30 Convegno Nazionale di “Avviso Pubblico – Amministratori sotto tiro”, presso Casa Badalamenti – C.so Umberto, 183 –

Ore: 20.00 Spettacolo teatrale di Alessio Di Modica “Ossa” . Spettacolo- Racconto su Placido Rizzotto, sindacalista siciliano che animò il movimento di occupazione delle terre a Corleone dando vita alla prima forma di antimafia sociale.

Ore: 22.00  Esibizione gruppi musicali locali davanti casa Badalamenti.

9 maggio

Ore: 10.00  Visita al casolare. Momento commemorativo e sit in di protesta.

Ore: 17.00  Corteo dalla sede storica di Radio Aut diTerrasini a Casa memoria Felicia e Peppino Impastato – A Chiusura interventi di Giovanni Impastato e dei compagni di Peppino.

Ore: 21.30 – Premio IV° edizione di Musica e Cultura. Concerto di Daniele Sepe & the rote jazz fraction; esibizione di Francesco Impastato, vincitori del premio “Musica e Cultura”. Assegnazione del I premio fotografico “Peppino Impastato”.

10 maggio

Ore: 10-13 Forum sulle lotte territoriali con la presenza delle mamme no muos presso Casa Badalamenti – C.so Umberto, 183 –

Ore: 16-20 Forum sui beni confiscati alle mafie – Lettura documento finale presso Casa Badalamenti – C.so Umberto, 183 –

Ore: 21-23 Proiezione del video di Paolo Chirco “Fiori di campo” sull’esperienza del collettivo Femminista di Cinisi (1977-78) presso Casa Badalamenti – C.so Umberto, 183 –

11 maggio

ore: 11.00 Tavola rotonda. Ipotesi per la costruzione di una Rete di Solidarietà Democratica Territoriale tra la Valle dello Jato e il Golfo di Castellammare. Con la partecipazione di amministratori e operatori culturali impegnati quotidianamente a contrastare malapolitica, malaffare, corruzione e mafia.

ore:17.30 Presentazione del libro, in presenza dell’autore, I MINISTRI DAL CIELO, di Lorenzo Barbera (sociologo) e con Alessandro La Grassa (presidente del CRESM), a cura di Belìce/EpiCentro della Memoria Viva – Marcia per la Pace della Sicilia Occidentale ’67 e Peppino Impastato.

ore:20.30 Presentazione concorso e terza edizione “Visioni notturne Sostenibili” e proiezione di documentari (precedenti edizioni): “Zavorra” di Vincenzo Mineo, 2011, (50′) “Radiografia della miseria” di Pietro Nelli, 1967 (16′) “Dallo zolfo al carbone” di Luca Vullo, 2008, (53′) a cura di Giuseppe Maiorana, direttore di Belìce/EpiCentro della Memoria Viva.

Si stanno allestendo una serie di mostre presso l’ex casa e il casolare Badalamenti, beni confiscati alla mafia. Nota: sono possibili modifiche, in corso d’opera.

Quasi tutte le iniziative si svolgeranno in Corso Umberto 183 , dove sarà anche installato un media-center.

Per ospitalità (campeggio e camere): Residence “Ciuri di campo” – bene confiscato alla mafia gestito dalla cooperativa Libera-mente- via Sandro Pertini traversa 1- Marina di Cinisi. Per info: 3392485455- 3938563107

Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato

Centro Siciliano di Documentazione Giuseppe Impastato

Forum Sociale Antimafia

Annunci

Xtreme Gravity 2014

Xtreme Gravity 2014

Xtreme Gravity 2014

Domenica 27 aprile si terrà al parc de la Villette di Parigi un evento gratuito e spettacolare: l’Xtreme Gravity 2014, un originale campionato dedicato all’arte del movimento acrobatico e a discipline come il Parkour e il Freeclimbing.
Per questa seconda edizione, l’evento acquisisce una dimensione internazionale e lo spazio del percorso aumenta e si arricchisce di nuovi ostacoli.
Gli atleti si affronteranno in due discipline: lo speedrunning che punta sulla velocità e sulla tecnica e il freestyle incentrato sull’estetica e l’orginalità.
L’atmosfera sarà riscaldata dalla presenza di vari DJ famosi come Harvey Marshal e performance di danza moderna.

Xtreme Gravity 2014
Parc de la Villette
211 Avenue Jean Jaurés
75019 Paris

I parigini sono…

Parisians are...

Parisians are…

I parigini non godono di ottima reputazione in quanto a simpatia e affabilità e vengono spesso dipinti nell’immaginario collettivo come persone scontrose, sgradevoli, maleducate, antipatiche, arroganti, snob, stressate, egoiste e aggressive.
Se non amate i clichés e vi fidate maggiormente di Google, cominciate a scrivere nel campo di ricerca del famoso motore di ricerca online la frase “i parigini sono” e vedrete in che modo Google autocompleterà la vostra frase.
Potete provare l’esperimento anche cambiando lingua, il risultato non cambierà.

Buona Pasqua a tutti!

Buona Pasqua 2014!

Buona Pasqua 2014!

Paris 1900: la ville spectacle

Paris 1900: la ville spectacle

Paris 1900: la ville spectacle

Questa mostra, ospitata dal Petit Palais, fa rivivere il periodo glorioso in cui la capitale francese accolse l’esposizione universale che inaugurò il XX° secolo.
E’ la prima volta che un museo parigino dedica una mostra di tale importanza alla Belle Epoque.
Un epoca grandiosa in cui Gallé, Guimard, Lalique, Majorelle et Mucha creavano meraviglie, Cézanne, Renoir e Monet disegnavano capolavori, Rodin scolpiva sculture sublimi, la moda trionfava e il Moulin Rouge e le Chat Noir erano all’apice del successo.
Grazie allo straordinario sviluppo dei trasporti e alla prosperità economica derivante dal progresso tecnologico, le grandi nazioni competono nella rappresentazione della loro potenza e modernità in occasione delle esposizioni universali.
L’esposizione del 1900, che celebra l’arrivo del nuovo secolo, si tiene a Parigi, capitale della civiltà e della modernità.

Oltre all’evocazione dell’esposizione del 1900, la mostra esplora le nuove manifestazioni della cultura del divertimento e dello svago che invadono le vie di una frizzante Parigi. 
Uno spazio particolare è dedicato allo spettacolo e a tutto ciò che ha contribuito a forgiare l’immagine di una Parigi lussuosa e spensierata: l’avvento del cinema, la moda, i grandi magazzini, i saloni e le mostre.
L’esposizione presenta oggetti artistici, costumi, manifesti, fotografie antiche, mobili, gioielli, sculture celebri e numerose altre opere realizzate da grandi artisti di quella gloriosa epoca come Toulouse-Lautrec, Degas, Rodin et Mucha que Gervex, Guimard, Méliès, Picasso e i grandi stilisti e decoratori alla moda.

Paris 1900, la ville spectacle
Petit Palais
Fino al 17 agosto 2014
Da martedi a domenica dalle 10h alle 18h
Ingresso : 11€ / 8€
www.petitpalais.paris.fr

Les Heures heureuses

Les heures heureuses

Un importante evento culinario, dedicato agli amanti della buona cucina, avrà inizio domani: les heures heureuses.
Sarà possibile spostarsi tra i tanti ristoranti e brasserie aderenti all’iniziativa e gustare deliziosi piatti a soli 2€.
I piatti proposti dai ristoratori sono principalmente antipasti (bruschette, spiedini, tapas e altro ancora) e, in ogni quartiere di Parigi, sono numerosi i bistrot che partecipano.
Dal 21 al 24 Maggio 2014 avrete la possibilità di allietare le vostre papille gustative a prezzi modici e scoprire nuovi ristoratori vicino casa vostra.
Gli organizzatori dell’iniziativa hanno immaginato una serie di passeggiate culinarie per quartiere: Ménilmontant, Barbes, Clichy-Batignolles, Faubourg Saint Denis, le Haut Maris o ancora il lungo Senna.
Les heure heureuses è un’ottima idea per fare scoprire ai parigini i locali sotto casa e per socializzare con gli altri partecipanti alla manifestazione.
L’unica nota stonata è la necessità di possedere uno speciale passaporto, distribuito all’Hotel de ville, per poter partecipare all’evento e acquistare i piatti a 2€.
Eh si! Gli eccessi della burocrazia francese non hanno limiti.
Trovate la lista completa dei partecipanti all’evento sul sito ufficiale delle heures heureuses

Ride Béret Baguette 2014

Ride Béret Baguette 2014

Ride Béret Baguette 2014

Torna a Parigi la mitica Ride Béret Baguette, una pazza passeggiata in bicicletta per ricordare le prime ferie pagate, instaurate nel 1936 dal Fronte Popolare: due settimane di vacanza che hanno cambiato la storia della Francia.
Il 24 e il 25 maggio prossimo avrete l’occasione di rivivere quel periodo di spensieratezza partecipando a un’atipica e colorata sfilata in bicicletta tra le vie di Parigi.
Il percorso si svilupperà per 15 km e avanzerà molto lentamente: più che una corsa di biciclette sarà un corteo tranquillo tra i boulevards e le avenues della ville lumière.
La passeggiata partirà alle 10h30 di domenica 25 maggio da Place de la République e si concluderà con un pic-nic, un concorso di eleganza e una tombola.
Chiunque può partecipare all’evento, l’importante è rispettare lo spirito della festa e indossare una tenuta vintage che si ispiri al periodo compreso tra le due guerre mondiali.
Per quanto riguarda le biciclette, avete l’imbarazzo della scelta: mountain bike, tandem, bici pieghevoli, da corsa, monoruota o un modello più stravagante concepito specialmente per l’occasione.

Ride Béret Baguette
Sabato 24 e domenica 25 maggio 2014