Torna l’ora solare

Torna l'ora solare

Torna l’ora solare

Il passaggio dall’ora solare (in Francia chiamata heure d’hiver) avverrà la notte tra sabato 25 e domenica 26 ottobre 2014. Alle 3h del mattino bisognerà togliere 60 minuti all’ora legale. Saranno quindi le 2h del mattino.
La conseguenza di questo spostamento è duplice: si potrà dormire un’ora in più la notte del cambiamento orario e la sera scenderà prima.
Tutti i Paesi dell’Unione Europea sono interessati da questo cambiamento che ha come scopo il risparmio energetico: l’ora legale permette di beneficiare più a lungo della luce solare, di sera, quando le temperature aumentano e di limitare l’uso della luce artificiale.

L’irresistibile Salone del cioccolato

L'irrestibile salone del cioccolato

L’irrestibile salone del cioccolato

Il salone del cioccolato si terrà a Parigi dal 29 ottobre al 2 novembre 2014 per la gioia dei parigini piú golosi che potranno assaporare il cacao in tutte le sue forme.
Sebbene duri solamente 5 giorni, il Salone del cioccolato richiede un lungo periodo di preparazione durante il quale tutti i partecipanti all’evento curano la logistica dell’evento nei minimi dettagli.
La ventesima edizione di quest’appuntamento goloso si terrà presso il Parc des Expositions, a Porte de Versailles, e ospiterà piú di 400 marche di cioccolaterie desiderose di farvi gustare le loro creazioni cioccolatose.
Il salone, oltre alle degustazioni, prevede numerosi eventi: conferenze, dibattiti, animazioni, spettacoli, ateliers e creazioni in tempo reale.
Il pezzo forte del salone resta la classica sfilata dei vestiti realizzati interamente in cioccolato e l’assegnazione del premio del miglior creatore.
Il cioccolato, ottimo alleato contro la depressione, sarà presente in tutte le sue forme: fuso, in tavolette, bianco, profumato, aromatizzato o sottoforma di rigogliose fontane.
Questo squisito alimento è stato introdotto in Europa soltanto nel XVI secolo, in seguito alla conquista dell’America del Sud dove le popolazioni maya e azteche coltivavano già da lungo tempo il cacao.
Conosciuto per il suo inconfondibile e prelibato gusto, il cioccolato possiede numerose virtú toniche ed intellettuali dovute soprattutto al magnesio: mantiene in forma, rallenta l’invecchiamento cellulare e favorisce la prevenzione cardiovascolare grazie ai suoi antiossidanti.
Queste qualità vengono sfruttate anche da numerosi prodotti di bellezza che contengono cioccolato: saponi, creme, bagnoschiuma, trucchi e maschere di bellezza.

Salone del cioccolato
Dal 29 ottobre al 2 novembre 2014
Parc des Expositions – Porte de Versailles
Pavillons 5/2 & 5/3
Paris 75015
Metro: Porte de Versailles – Linea 12
Metro : Balard – Linea
www.salon-du-chocolat.com

Assasins Creed nella realtà parigina

Assasins Creed nella realtà parigina

Assasins Creed nella realtà parigina

Se siete appassionati di Assassin’s Creed, saprete già che il quinto capitolo del famoso videogioco è ambientato nella Parigi del XVIII secolo, in piena rivoluzione francese.
Vi siete mai chiesti come sarebbe, invece, Assassin’s Creed ambientato nella Parigi di oggi?
La risposta in un video che vi lascerà senza fiato.

Autolib’ cambia pelle

Autolib' cambia pelle

Autolib’ cambia pelle

In seguito al concorso Customoi, indetto dalla marca Autolib’, alcune auto della famosa marca di vetture elettriche sono state personalizzate grazie all’estro e alla creatività di artisti, designers e altri creatori che hanno partecipato all’iniziativa.
Lo scorso 30 aprile una giuria composta da professionisti dell’arte e del design ha scelto i 9 progetti vincenti che sono stati presentati dal sindaco di Parigi, Anne Hidalgo.
Gli utilizzatori delle auto elettriche parigine potranno salire a bordo di modelli originali e colorati che stazioneranno nelle vie della capitale francese per i prossimi tre mesi.
Tuttavia non sarà semplice usufruire di una Autolib’ decorata perché solo 9 auto su un parco di 2200 vetture hanno beneficiato del restyling.

Come prendere la metro… al volo

Come prendere la metro...al volo

Come prendere la metro…al volo

Da quando abito a Parigi ho visto gente di tutti i tipi: gente che parla da sola (quella ormai la considero gente normale), schizofrenici, pazzi di ogni sorta (da chi si crede Napoleone a chi parla ai suoi molteplici amici immaginari), gente ricoperta di piercing e/o tatuaggi, nani, elfi, hobbit, mostri, mutanti…ma il personaggio di cui vi voglio parlare in questo post occupa un posto a parte nel campionario umano parigino.
Si tratta di Mister Puma, un’artista/stuntman che per stupire i suoi ammiratori ha deciso di prendere la metropolitana al volo…nel vero senso della parola.
Mister Puma, già famoso per altre sue imprese acrobatiche e molto seguito su Facebook, ha atteso l’arrivo della metro, all’altezza della stazione metro di Barbès – Rochechouart, e con un salto felino e ottima tempistica ha saltato sul tetto di un vagone in movimento. Non è riuscito a restare in piedi ma, almeno, non è caduto sui binari.
Naturalmente si tratta di un gesto pericolosissimo che non va assolutamente riprodotto.

Il più grande selfie del mondo a Orly

Il monumentale selfie di Orly

Il monumentale selfie di Orly

Un monumentale patchwork di selfie occupa dallo scorso luglio la facciata del terminale Sud dell’aeroporto di Orly.
L’azienda Aeroporti di Parigi e l’agenzia W&Cie hanno realizzato una composizione grafica formata da oltre 3000 selfies intitolata “il mondo e il nostro invitato”.
Nei mesi scorsi i viaggiatori e i dipendenti dell’aeroporto di Orly erano stati invitati a prendersi in foto e a inviare i propri selfie sul web utilizzando l’hashtag #iamtheguest.
Più di 5000 scatti sono stati raccolti e i più cliccati sui social network sono stati selezionati per decorare la facciata dell’aeroporto.
Un mosaico di volti che rende omaggio agli oltre 28 milioni di passeggeri che ogni anno transitano nell’aeroporto e ai 30 mila dipendenti che ne assicurano il funzionamento: pompieri, hostess, viaggiatori, piloti, addetti ai bagagli e anche celebrità come Muriel Robin e il rapper La Fouine hanno partecipato al progetto.
Questa monumentale creazione vuole rendere omaggio al carattere dinamico dell’aeroporto di Orly che non cessa mai di cambiare pelle e di modellare il suo aspetto per stare al passo con i tempi.

Il Kamasutra in mostra a Parigi

Il Kamasutra in mostra a Parigi

Il Kamasutra in mostra a Parigi

Tra le esposizioni del mese di Ottobre, va sicuramente segnalata la mostra dedicata al Kâma-Sûtra
ospitata dalla Pinacothèque di Parigi dal 2 ottobre all’11 gennaio 2015.
L’obiettivo degli organizzatori dell’esposizione è quello di proporre un’altra visione di uno dei testi principali dell’induismo medievale, spesso interpretato erroneamente dal mondo occidentale come un libro pornografico.
Più di 500 opere antiche, sculture, pitture, miniature e oggetti della vita quotidiana, che coprono
il periodo che va dall’era pre-moderna al Medioevo, illustrano i precetti del Kâma-Sûtra.
Scritto nel IV secolo da un membro della classe erudita, il Kâma-Sûtra è stato redatto in sanscrito,
lingua sacra indiana, al fine di guidare gli uomini verso la virtù (dharma), il benessere materiale (artha) e l’amore (kâma).

L’erotismo occupa la parte principale del libro in virtù della filosofia induista che invita a “creare il mondo, lo riprodurre e favorire la creazione” attraverso l’amore e il desiderio sessuale.
Il libro è composto di sette sezioni divise in trentasei capitoli: parte generale, l’unione erotica, i rapporti con le fanciulle, le donne sposate, le spose d’altri, la prostituzione e le dottrine segrete.
La sezione dedicata al sesso, all’unione erotica e alle posizioni dell’amore è quella maggiormente conosciuta in Occidente e testimonia la libertà sessuale in India e l’estetica erotica tipica della vita culturale indiana.
L’esposizione parigina è intitolata Spiritualità e Erotismo per sottolineare lo stretto legame tra induismo ed erotismo nella cultura indiana dove l’arte di fare bene l’amore coincide con l’elevazione dello spirito.

Kâma-Sûtra
Dal 2 Ottobre 2014 all’ 11 Gennaio 2015
Pinacothèque de Paris
28 Place de la Madeleine
75008 Paris

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 338 follower